Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

In scena il 18 BL

29 aprile 1934

Un gruppo di autori (Alessandro Pavolini, Luigi Bonelli, Gherardo Gherardi, Sandro Feo, Raffaele Melani, Corrado Sofia, Carlo Lisi e Giorgio Venturini), con la regia del giovane Alessandro Blasetti, porta sulla scena lo spettacolo che avrebbe dovuto realizzare l'assunto mussoliniano del teatro di masse.
Il 18 BL, questo è il suo titolo, viene allestito a Firenze, sulla riva dell'Arno che fronteggia le Cascine, sopra un palcoscenico di oltre 250 metri, davanti a circa venti mila spettatori, ma si risolve in un avvenimento scenico piuttosto confuso e stucchevole. La rappresentazione si svolge in tre quadri e mostra la storia che ha per protagonista un camion militare - il Fiat 18 BL appunto - che nel primo quadro riesce a giungere fino alle trincee nemiche, rendendo possibile la vittoria dell'esercito italiano; nel secondo quadro l'autocarro serve a sbaragliare la sovversione comunista all'interno di una fabbrica, prima di avviarsi a partecipare alla marcia su Roma. Nel finale, invece, dopo la vittoria mussoliniana, il vecchio camion assiste ad immagini di vita lavorativa nei campi della nuova Italia fascista.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La fine di Mussolini
  Evento successivo

Disciplinata la cartolarizzazione dei crediti