Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

La Direttiva Prodi-Finocchiaro

7 marzo 1997

Con una Direttiva (Direttiva Prodi-Finocchiaro) il Presidente del Consiglio si rivolge a tutti i membri del governo e alle diverse amministrazioni pubbliche per «promuovere l'attribuzione di poteri e responsabilità alle donne, riconoscere e garantire libertà di scelte e qualità sociale a donne e uomini».
Nella Direttiva Prodi-Finocchiaro sono individuate, in alcuni campi, priorità d'azione per la situazione italiana:
1. In campo politico-istituzionale, promuovere la presenza delle donne nei luoghi decisionali, le analisi di impatto, il coordinamento e la riforma dell'azione istituzionale, e, infine, la cooperazione internazionale.
2. In campo economico-sociale, formare, promuovere l'imprenditorialità femminile, l'occupazione (sia nel lavoro dipendente che nel lavoro autonomo e nel no-profit), le politiche dei tempi, degli orari e dell'organizzazione del lavoro, della salute, della violenza contro le donne.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Khartoum: attacco all'Ambasciata Saudita
  Evento successivo

Approvata la nuova Costituzione dell'Argentina