Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Riordino della disciplina in materia sanitaria

30 dicembre 1992

Il decreto legislativo 502, «Riordino della disciplina in materia sanitaria», produce una profonda trasformazione nella struttura e nel modello di funzionamento del nostro sistema sanitario. L'elemento più innovativo è rappresentato dalla ridefinizione del ruolo e dei compiti dei soggetti istituzionali del Servizio Sanitario Nazionale conseguente alla separazione tra la funzione di produzione dei servizi sanitari, attribuita alle Aziende ospedaliere ed ai servizi direttamente gestiti dalle Aziende USL, e la funzione di finanziamento e di committenza dei servizi sanitari, esercitata dalle Aziende USL, nell'ambito dei compiti di indirizzo e di controllo propri della pianificazione regionale. Le nuove relazioni funzionali fra le Aziende USL ed i produttori dei servizi sanitari, autonomi o direttamente gestiti dalla stessa ASL, sono definite dal comma 7 dell'articolo 8 del decreto, che fa obbligo alle Regioni e alle ASL di instaurare «nuovi rapporti, fondati sul criterio dell'accreditamento delle istituzioni, sulla modalità di pagamento a prestazione e sull'adozione del sistema di verifica e revisione della qualità delle attività svolte e delle prestazioni erogate».

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Il diritto d'autore riconosciuto anche per il software
  Evento successivo

Tassi definitivi per l'Euro