Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Disposizioni sui beni culturali

8 ottobre 1997

La legge n. 352, Disposizioni sui beni culturali, appare densa di implicazioni e significati. Essa si compone di tredici articoli, la maggior parte dei quali estremamente elaborati. Tali articoli coprono gli ambiti più svariati e conferiscono, pertanto, alla legge un elevato grado di disorganicità.
L'articolo 1 reca per rubrica «Testo unico delle norme in materia di beni culturali»:
«Il Governo della Repubblica è delegato ad emanare, entro un anno dalla data di entrata in vigore della presente legge, un decreto legislativo recante un testo unico nel quale siano riunite e coordinate tutte le disposizioni legislative vigenti in materia di beni culturali e ambientali. Con l'entrata in vigore del testo unico sono abrogate tutte le previgenti disposizioni in materia che il Governo indica in allegato al medesimo testo unico».
Si tratta, come si può vedere, di un'iniziativa molto importante, se non addirittura storica, oltre che ambiziosa, in quanto il termine di un anno appare esiguo. D'altra parte, nell'articolo 1 della legge, sembra configurarsi un riconoscimento implicito della fondatezza della tesi secondo la quale la legislazione repubblicana in materia di beni culturali è stata spesso inficiata da carenze di coordinamento. Dunque si tratta di un generoso tentativo di fare chiarezza in un settore spesso bloccato da incertezze procedurali.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Il sequestro dell'Achille Lauro
  Evento successivo

La tragedia del Vajont