Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Direttiva Cee sulla concorrenza nel mercato delle tlc

16 maggio 1988

La direttiva 88/301/CEE relativa alla concorrenza sui mercati dei terminali di telecomunicazioni stabilisce la soppressione dei diritti speciali ed esclusivi concessi dagli Stati a enti pubblici o privati per l'importazione, la commercializzazione, l'installazione e la manutenzione di apparati terminali di telecomunicazione (art. 2), obbliga gli operatori statali (per tramite degli Stati) a concedere agli utenti il diritto di recedere dai contratti in essere (art. 7) e contemporaneamente dispone affinché gli Stati istituiscano enti di omologazione e controllo della compatibilità dei terminali messi in commercio, autonomi dalle compagnie telefoniche pubbliche (art. 6).
La direttiva punta a scardinare del tutto il monopolio detenuto dai gestori nazionali, tanto per quanto riguarda i terminali di rete fissa, quanto per quelli di rete mobile, con un occhio ai servizi telematici e allo sviluppo dell'integrazione tra servizi punto-punto e servizi broadcast. I due grimaldelli sono l'abolizione dei diritti speciali ed esclusivi da un lato e la separazione della funzione amministrativa e normativa dall'attività di gestione delle reti dall'altro.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Rerum novarum
  Evento successivo

L'omicidio Calabresi