Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Convenzione Ocse sulla lotta contro la corruzione

17 dicembre 1997

Gli Stati membri dell'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico e cinque Paesi non membri (Argentina, Brasile, Bulgaria, Cile e Repubblica Slovacca) firmano a Parigi la Convenzione sulla lotta contro la corruzione dei funzionari pubblici stranieri nelle transazioni commerciali internazionali.
Lo scopo di questa convenzione è di ottenere una equivalenza funzionale fra le misure adottate dai Paesi firmatari per sanzionare la corruzione di funzionari pubblici stranieri e, in modo innovativo rispetto ai testi Ocse precedenti, anche di funzionari di organizzazioni internazionali di natura pubblica: in pratica, si mira ad una armonizzazione delle legislazioni dei vari Stati sul tema.
Dal punto di vista delle disposizioni in sé, poche sono le innovazioni, ma si punta soprattutto al rafforzamento della mutua assistenza giudiziaria, alla particolare attenzione riservata al rispetto delle norme contabili e infine ci si affida a meccanismi di verifica e valutazione periodica: per il resto, si riprendono i contenuti delle raccomandazioni precedenti, rivisti con una sapiente opera di aggiornamento e razionalizzazione.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Stabiliti il nome e il calendario dell'euro
  Evento successivo

Il Moto Proprio di Pio X