A Pisa un Master per imparare a creare le ''app''

Novità

A Pisa un Master per imparare a creare le ''app''

E' "app"-mania, sempre di più: le applicazioni Apple che consentono ormai di fare qualunque cosa (o quasi) ci inseguono ovunque, e si moltiplicano a vista d'occhio. Ora l'Università di Pisa lancia persino un Master dedicato proprio allo sviluppo di software mobili richiestissimi dal mercato della telefonia. Un segmento produttivo in grande crescita, anche grazie al ridotto impegno finanzario che richiede per essere avviato.

Il Master in Sviluppo di Applicazioni Mobili si rivolge a giovani laureati e a professionisti già operanti nel settore dell'Information and Communication Technology che intendano acquisire competenze o riqualificarsi nel settore delle applicazioni per dispositivi mobili.

In programma aspetti tecnologici (esame delle architetture dei dispositivi mobili più comuni, dei rispettivi linguaggi e framework di programmazione, ambienti di sviluppo, infrastrutture per il deployment), sociali (presentazione di applicazioni tipiche, con particolare enfasi sugli aspetti di social networking e di geolocalizzazione), di design (modalità innovative di interazione, interfacce touch e basate su sensori), di marketing (modalità di distribuzione e vendita delle applicazioni tramite i diversi app store, mercato pubblicitario legato alla mobilità) e di imprenditorialità (aspetti legali e di management d'impresa, con particolare enfasi su storie di successo legate al territorio).

Prevista anche un'attività di tirocinio da svolgersi sotto la supervisione e con la collaborazione di alcune aziende in convenzione, e una attività progettuale (realizzazione – dall'analisi alla distribuzione agli utenti – di un'applicazione mobile) che costituisce anche prova finale del Master.

Per iscriversi c'è tempo fino al 21 ottobre.

26 settembre 2011