Skip to content

Tesi scelte dalla redazione relative a Keynes

La speculazione finanziaria secondo J. M. Keynes: natura, cause, effetti e rimedi

Giangiuseppe Calloni

La presente tesi si occupa del pensiero di Keynes sul tema della speculazione finanziaria, distinguendo natura e cause (capitolo 1), effetti (capitolo 2) e possibili rimedi (capitolo 3). Nel capitolo 1 la presentazione della natura della speculazione si basa sulle Eight Lectures on Company Finance and Stock Exchange del 1910, scritte da Keynes in epoca giovanile, dalle quali è possibile trarre le seguenti riflessioni. a) L’interesse di Keynes per il fenomeno della speculazione finanziaria è precoce e non è assolutamente limitato alla trattazione della domanda di moneta speculativa presente n...

Vai alla pagina della tesi »

Disoccupazione e politiche del lavoro negli anni 2000 tra Marx e Keynes nel pensiero di un economista italiano

La disoccupazione è un nodo sociale stringente quando si guarda ai problemi di chi il lavoro non c'è lo ha.

Vai alla pagina della tesi »

La teoria monetaria della produzione - Il contributo di Keynes negli articoli del 1932-33

Leonardo Rossetto

La parte iniziale della tesi è volta all’esaltazione delle “novità” introdotte da Keynes nella sua Teoria Generale. Successivamente è descritto il funzionamento del mondo economico. Particolare attenzione è prestata agli elementi indispensabili che permettono all’interpretazione keynesiana di essere una buona approssimazione della realtà economica, con specifico riferimento al finance motive. Non mancano alcuni accenni al dibattito tra Keynes ed alcuni suoi colleghi per quanto concerne l’introduzione di una teoria del tasso d’interesse alternativa a quella presentata dai neoclassici, derivant...

Vai alla pagina della tesi »

Hyman P. Minsky: da Keynes all'ipotesi di instabilità finanziaria

La tesi illustra il pensiero economico di H.P. Minsky, economista americano tra i più importanti studiosi dell'instabilità finanziaria nelle società evolute. Il lavoro si concentra in particolare sull'"Ipotesi di Instabilità Finanziaria". Questa, partendo dalla Teoria Generale di Keynes, è in grado di spiegare il comportamento delle economie che si basano su sistemi finanziari sofisticati. La tesi dà una forma organica al pensiero di Minsky, lo analizza confrontandolo con le altre teorie sull'instabilità finanziaria e ne mostra alcuni sviluppi ed applicazioni.

Vai alla pagina della tesi »

La nuova economia keynesiana e i microfondamenti delle rigidità nominali: due modelli di oligopolio

La microfondazione delle rigidità nominali è un tema centrale della Nuova Economia Keynesiana (NEK), ed è stato affrontato in diversi contesti e con diverse modalità, cercando di conciliare la presenza delle rigidità con la razionalità degli operatori. In questo lavoro si descrivono due modelli che vanno in questa direzione: il modello di Maskin - Tirole (1988) e il modello di Rotemberg - Saloner (1986), che consentono di microfondare la rigidità dei prezzi in contesti di oligopolio utilizzando la strumentazione della teoria dei giochi. Il modello Maskin - Tirole (1988) utilizza un’analisi din...

Autore: Alberto Caruso
Vai alla pagina della tesi »

Rigidità, asimmetrie e Nuova Macroeconomia Keynesiana

Uno dei settori in cui è più impegnata la ricerca macroeconomica è quello i cui sforzi mirano alla costruzione di modelli teorici formali in grado di spiegare la rigidità (o viscosità) nominale e reale di prezzi e salari nei mercati. In particolare molti studi tentano, a partire da solidi fondamenti microeconomici, di giustificare tale rigidità e di comprendere l’andamento del sistema macroeconomico. I risultati di questi tentativi sono contestati dai sostenitori della perfetta (o quasi) flessibilità dei prezzi e dei salari. Si ripete, in sintesi, il tradizionale confronto tra un’impostazion...

Vai alla pagina della tesi »

La teoria generale di Keynes: alcune reinterpretazioni ed attualità

Le recenti crisi economiche inducono a riflettere su quali potrebbero essere le soluzioni da adottare nella politica economica dei singoli stati. Inoltre, il crollo borsistico di Wall Street a causa della bolla speculativa della new economy ha fatto pensare alla crisi del ’29 superata negli Stati Uniti grazie all’innovativa Teoria Keynesiana. La rivisitazione della “Teoria Generale” di Keynes fornisce spunti interessanti per trovare soluzioni nella complicata trama politica attuale. Essenziale diventa la reinterpretazione (Minsky e Robinson) e la contestualizzazione di questa “Teoria”. La sp...

Autore: Andrea Zaio
Vai alla pagina della tesi »

La crisi economica mondiale del 1929 e la teoria generale di Keynes

La crisi economica mondiale del 1929 e la teoria generale di Keynes.

Vai alla pagina della tesi »

Incertezza e razionalità nella teoria di Keynes: alcuni aspetti del dibattito contemporaneo

Incertezza e razionalità nella teoria di Keynes: alcuni aspetti del dibattito contemporaneo.

Autore: Ruggero Tilli
Vai alla pagina della tesi »

Stai cercando una Tesi di laurea?

Da oltre 15 anni selezioniamo e pubblichiamo Tesi di laurea per evidenziare il merito dei nostri Autori e dar loro visibilità.

Prima di iniziare la ricerca ti consigliamo di registrarti per:

  1. contattare gli autori delle tesi che ti interessano per chiedere consigli e informazioni;
  2. scaricare gratuitamente le prime 10-15 pagine delle tesi che ti interessano;
  3. consultare liberamente gli indici di tutte le tesi pubblicate;
  4. scegliere degli argomenti ed essere avvertito non appena viene pubblicata una nuova tesi riferita agli stessi.

Non riesci a trovare quello che cercavi?

Registrati al sito e:

  1. Cerca altre tesi correlate a "Keynes"
  2. Scrivi alla redazione per ricevere aiuto (solo gli utenti registrati possono usufruire gratuitamente del servizio)