Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La responsabilità sociale degli amministratori di s.p.a. per l'attività di gestione

La tesi si propone di esaminare le modifiche introdotte al Codice Civile del 1942 dalla riforma del diritto societario ex. d.lgs n. 6 del 2003 in tema di responsabilità civile degli amministratori di s.p.a..
Dalla classificazione dei doveri degli amministartori in generici e specifici si esamina in particolare la responsabilità derivante dall'inadempimento del dovere di diligenza e di non agire in conflitto di interessi evidenziando le differenze tra vecchia e nuova disciplina e esaminando
la giurisprudenza. Attenzione viene posta inoltre all'analisi dell'azione di responsabilità sociale da parte dei soci di minoranza, ai rapporti tra amministratori delegati e deleganti e alla ripartizione delle competenze gestorie tra amministratori ed assemblea. (E' presente inoltre nella sezione altri documenti pubblicati un aggiornamento della tesi circa le novità introdotte dal d.l. 310/2004)

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE La gestione dell’impresa in forma societaria viene a coincidere, per larga parte, con quella dell’economia reale. Disciplinare le società significa anche disciplinare il sistema economico. Gli amministratori sono l’organo cui è affidata la gestione della società e la direzione dell’impresa sociale. Nella triade composta da assemblea, sindaci e amministratori questi ultimi sono il soggetto più informato e partecipe della vita della società e, per il ruolo che rivestono, rispondono personalmente dei danni arrecati in seguito alla violazione dei doveri di condotta connessi all’esercizio della loro funzione. Dopo circa sessant’anni dal Codice Civile del 1942 è stato riformato il diritto delle società di capitali e cooperative. Il primo gennaio 2004 ha segnato l’entrata in vigore del Decreto legislativo 17 gennaio 2003, n. 6, recante la “riforma organica della disciplina delle società di capitali e società cooperative in attuazione della legge 3 ottobre 2001, n. 366”. Il regime della responsabilità civile dell’organo di amministrazione della s.p.a. né è uscito profondamente modificato. Obiettivo di questo lavoro è di evidenziare e analizzare le modifiche di disciplina introdotte dalla legge di riforma, in materia di responsabilità sociale degli amministratori di s.p.a..

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Angelo Rinna Contatta »

Composta da 193 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11977 click dal 23/11/2004.

 

Consultata integralmente 63 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.