Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli americani a Licata. Dall'amministrazione militare alla ricostruzione democratica. 1943-1946

Il lavoro svolto analizza le vicende sociali, politiche ed economiche legate all’occupazione militare degli Alleati in Sicilia, conseguente allo sbarco del 10 luglio 1943, con particolare riferimento alla città di Licata che fu uno degli obiettivi militari più strategici. E’ stato analizzato dettagliatamente il ruolo dell'amministrazione militare americana nella ricostruzione della città e, in modo particolare, l'attività epurativa nei confronti dei fascisti; inoltre, è stata svolta un’accurata ricostruzione della vera storia del maggiore italoamericano Frank Toscani, governatore militare di Licata, le cui gesta ispirarono un famoso romanzo di J. Hersey, “Una campana per Adano”, premio Pulitzer nel 1945.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE Lo scopo del lavoro è quello di analizzare le vicende sociali, politiche ed economiche di Licata, città siciliana dell’agrigentino, durante l’occupazione militare americana conseguente allo sbarco degli Alleati, avvenuto la notte del 10 luglio 1943 nell’ambito dell’operazione “Husky”. Licata si trova sulla costa centro meridionale della Sicilia e, in quanto tale, fu uno dei teatri più importanti dello sbarco alleato; il suo porto sul Mediterraneo, infatti, fu prescelto come obiettivo strategico delle operazioni militari nell’isola, che sarebbero state di un’importanza decisiva per le sorti della seconda guerra mondiale. In seguito allo sbarco, la città fu occupata dalle truppe americane e sottoposta ad un regime militare provvisorio (AMGOT) che durò per circa sette mesi. Grazie ai numerosi documenti reperiti presso l’Archivio Storico comunale, ad alcuni preziosi saggi scritti da studiosi della storia licatese, nonché ad un paio di testimonianze dirette, ho potuto ricostruire in modo abbastanza preciso l’attività dell’amministrazione militare americana a Licata, nel periodo compreso tra l’estate del ’43 ed i primi mesi del 1944, quando il territorio tornò sotto la giurisdizione dello Stato italiano. Vedremo anche la figura e l’attività del maggiore italoamericano Frank E. Toscani, insediatosi al municipio licatese con la carica di Capo degli Affari Civili dell’AMGOT, una sorta di governatore militare della città. La storia

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Claudio Li Gotti Contatta »

Composta da 151 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2033 click dal 01/12/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.