Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I contratti regolatori della convivenza

Il mutato contesto storico e socio-culturale ha determinato da diversi anni l'affermazione di un modello di famiglia di fatto caratterizzato dall'uninone stabile di due persone quale formazione sociale alternativa allo chema legale della famiglia fondata sul matrimonio. Nel nostro sistema legislativo, dottrina e giurisprudenza si mostrano piu' caute infatti se si considera ormai acquisita e accettata la convivenza more uxorio tra eterosessuali, non é stata ancora affrontata l' ipotesi di coppie omosessuli. La tesi prende in considerazione quelli che sono i punti piu' importanti riguardanti il contenuto, effetti post mortem, progetti di legge.

Mostra/Nascondi contenuto.
I Introduzione Il mutato contesto storico e socio-culturale ha determinato da diversi anni l´affermazione di un modello di famiglia di fatto caratterizzato dall´unione stabile di due persone quale formazione sociale alternativa allo schema legale della famiglia fondata sul matrimonio. Nel nostro sistema legislativo, dottrina e giurisprudenza si mostrano più caute tanto che se e` ormai acquisita e accettata unanimemente la convivenza more uxorio tra eterosessuali, non e` stata ancora affrontata nell´ipotesi di coppie omosessuali. Non ha, infatti, trovato seguito il recente progetto di l. n. 795 XIV Legisl. presentato dalla Camera dei deputati il 13.6.2001 intitolato << Disciplina dei patti di convivenza >> e contenente la regolamentazione degli accordi stipulati tra conviventi di maggiore età, al fine di riconoscere ufficialmente ai partners, senza specificazione di sesso, la possibilità di concludere detti contratti.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Maria Concetta Carcione Contatta »

Composta da 133 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3752 click dal 02/12/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.