Skip to content

Analisi di una selezione di articoli dello Spiegel sull'11 settembre 2001 sulla base delle teorie di Norman Fairclough e Klaus Brinker (in lingua tedesca)

Informazioni tesi

  Autore: Nicole Maina
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2002-03
  Università: Libera Università degli Studi San Pio V di Roma
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere
  Corso: Traduzione e Interpretazione
  Relatore: Ute Weidenhiller
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 129

Il presente lavoro si pone l’obbiettivo di presentare due modi differenti di analizzare un testo giornalistico, proposti da due linguisti contemporanei: Fairclough e Brinker. Per esemplificare questi approcci ho analizzato alcuni articoli dello Spiegel sull’attentato alle torri gemelle di New York, un avvenimento che già oggi si può definire uno spartiacque nella storia contemporanea. Infine ho voluto approfondire gli aspetti che appartengono più prettamente alla comunicazione visiva, analizzando le immagini e l’insieme grafico di quelle pagine di giornale.

Il settimanale tedesco Der Spiegel gode di un’ottima reputazione in tutta Europa e vende ogni settimana oltre un milione di copie. Oltre al primato europeo di tiratura può vantare principi giornalistici e stilistici molto ambiziosi e una professionalità che è sempre stata il leitmotiv della casa editrice. Ho scelto gli articoli dello Spiegel proprio perché oltre a esporre i fatti nel modo più oggettivo possibile, ne mette in evidenza gli agenti.

Norman Fairclough ha esaminato in particolar modo l’influenza che i media esercitano sulla società e l’enorme potere che ne deriva. Questo linguista britannico propone un analisi che approfondisce la comprensione del testo, insegnando a decifrare e interpretare anche gli elementi nascosti. La migliore comprensione di un testo, come sottolinea Fairclough, ha anche il piacevole effetto collaterale di migliorare la nostra capacità di produrne. Capacità queste entrambe essenziali per il traduttore.

L’opera di Klaus Brinker si concentra invece sugli aspetti linguistici e grammaticali, soffermandosi in particolar modo sulla coesione del testo. Citando numerosi esempi presi da giornali e notiziari, ci aiuta a riconoscere e capire gli strumenti che i giornalisti impiegano in particolare nella lingua tedesca.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Einleitung 1 Einleitung Am Dienstag, den 11. September 2001, öffnete ich die Internet- Seite meines Servers, um meine E-Mails zu lesen. Links oben in den Tagesnachrichten stand ein kleines Bild von einem Wolkenkratzer, aus dessen Seite Flammen herausstachen und eine riesige Rauchwolke quoll. Mein erster Gedanke ging nach Hollywood, ich vermutete, ein neuer Film in der Art von Armageddon oder Independence Day wäre gerade vorgestellt worden. Nicht gerade originell, dachte ich. Die Ausrufe meiner Kollegen im selben Raum ließen sofort klar werden, dass es sich um eine so unvorstellbare Wirklichkeit handelte, dass ich einen Film mit solch einem Tathergang wahrscheinlich als unrealistisch eingestuft hätte. Das Unvorstellbare war eingetreten. Wenige Stunden danach warfen alle mit den schrecklichsten Vorstellungen um sich, Super-Gau, der dritte Weltkrieg, das Ende der amerikanischen Supermacht. Zweifellos kann man dieses Ereignis als einen zweiten Mauerfall betrachten, oder wie der damalige Präsident der Europäischen Kommission Romano Prodi sich ausdrückte, als „eine Wasserscheide in den politischen Beziehungen der Welt. Nichts wird mehr so sein wie bisher“ 1 . Es ist auch nichts mehr so, wie es war. Unsere Weltanschauung hat sich wie nach dem Fall der Berliner Mauer radikal verändert, 1 Spiegel Nr. 38/2001, S. 21

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

11 settembre
der spiegel
klaus brinker
norman fairclough
susan sontag

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi