Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

"Acqua: Bene di tutti". Fonte di vita o prodotto industriale? Sviluppo sostenibile e Privatizzazione delle risorse idriche.

Il 2003 è stato dichiarato dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, “Anno Mondiale dell’Acqua” con lo scopo principale di accrescere la consapevolezza e promuovere le iniziative per una migliore gestione di questa cruciale risorsa. Il tema dell’acqua è oggi al centro di una vasta e crescente attenzione: si discutono i temi del diritto dell’acqua, delle privatizzazioni e della solidarietà fra paesi sviluppati e paesi in via di sviluppo. La competizione negli usi fra il settore dell’agricoltura, quello dell’energia, dell’industria e i fabbisogni per lo sviluppo umano e per l’ambiente è causa di tensioni sia civili che politiche. I dati sull’accesso all’acqua presentano una situazione insostenibile e rischiano di peggiorare, se non avverrà a livello internazionale un ripensamento della considerazione del valore e della gestione di questa risorsa. Il dibattito nato intorno alla questione è molto acceso e vivace. Uno dei temi su cui il dibattito si è particolarmente focalizzato è quello della considerazione dell’acqua come un bene economico, al quale si è spesso legato il tema ancora più scottante delle privatizzazioni. In questo saggio verranno discusse le possibili forme di privatizzazione dei servizi idrici e i rischi e le opportunità di tale processo. Si cercheranno di approfondire le principali funzioni dell’acqua e le problematiche inerenti alla scarsità di questa risorsa: una larga fascia della popolazione non ha accesso ad essa e le tendenze future prevedono che la situazione si faccia sempre più preoccupante. Un concetto necessario per comprendere l’importanza del dibattito se privatizzare o meno le risorse idriche è il concetto di sviluppo sostenibile, inteso come sviluppo che soddisfi i bisogni dell’attuale generazione senza compromettere la capacità delle future generazioni di soddisfare i loro.
Il processo di privatizzazione viene qui considerato come uno degli approcci proposti per la gestione delle risorse idriche. Ne vengono trattate le sue origini, le implicazioni, le modalità di applicazione e le motivazioni, a partire dalle cause che la rendono necessaria come per esempio la crisi dell’impresa pubblica. Si analizza questo processo con riferimento alla scarsità delle risorse idriche e vengono anche analizzate le cause principali della scarsità; la maggiore attenzione è data alle cause di natura umana, con rilievo alla cattiva gestione del servizio in molte parti del mondo. La privatizzazione parte dal presupposto di considerare l’acqua come un bene economico. Spesso questo approccio ha subito interpretazioni scorrette e strumentalizzazioni, che vedevano nella sua accettazione la conseguente mercificazione delle risorse. Verranno presentate le caratteristiche dal punto di vista economico della risorsa acqua e della sua trasformazione in servizio, quali oltre alla natura di monopolio naturale, quella di bene pubblico e bene meritorio, le esternalità ad essa collegate e le difficoltà nell’attribuzione dei diritti di proprietà. Infine viene argomentata la teoria economica sulla privatizzazione e vengono dati spunti per capire quale sia la migliore soluzione di privatizzazione, puntando a considerazioni di efficienza ed efficacia.

Mostra/Nascondi contenuto.
  ( )      # , '#( 6   (" % #) ')" % '"7 ""   #   #&  8 #   +"#  ( " "%" '#( 6 % #) #&7 ! "$*7"+"%)+7%"%" " "+ ) +#'#(## /29 )+ 5:9(%'#(6  )#"#;#&##"# " ##)7(7 "%" #&'#(## "%#%'%*<""##""%#& # "%%#""78"!"""7 $ #)7 "%"  )%7 % 7 $ ")$!%"$ '###%'$"""#%#( + "+#  ) %7    " +"! '#(  6  %"#7 %  "  = " ("+;"#"""7%    )7  (  + " )) ) " ##" $$% ( "  "#!  +)" '#(+"  "  "( "$* #%$#""+'#( #"" '## '#( > ? + # #& ")" ""%*"%"+!!" #*7#&  " %6$*"#"% """  %#! '## '#(  6  %" #+!  "" " #"  %  #" "# % 6 + )* %7 #& ##

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Lisa Mazzoni Contatta »

Composta da 75 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 12486 click dal 03/02/2005.

 

Consultata integralmente 35 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.