Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Democrazia Incompiuta: Analisi delle Difficoltà del Bipolarismo in Giappone

la tesi svolta è un analisi del percorso verso l'alternanza politica giapponese. il governo conservatore del Partito Liberal Democratico (Jiminto) dura da cinquanta anni nonostante i numerosi tentativi fatti dai vari partiti dell'opposizione di conquistare il potere. sebbene gli sforzi di cooperazione siano stati molteplici, ancora il Giappone, una nazione all'avanguardia tra le potenze economiche, soffre di scelte imposte alla fine della seconda guerra mondiale e di particolari condizioni che hanno visto la nascita e lo sviluppo conservatori che ne hanno dterminato la storia così pesantemente. un governo che voglia dirsi democratico, infatti, deve assicurare l'alternanza al potere dei vari partiti (e in Giappone sono numerosissimi) che compongono lo scenario politico.

Mostra/Nascondi contenuto.
V INTRODUZIONE Capita a volte che la storia delle nazioni, nel suo corso che so- lo raramente è guidato dalle fatalità, combaci in molti punti. En- trambe sconfitte durante la Seconda Guerra Mondiale, Italia e Giappone hanno condiviso un destino e uno sviluppo molto si- mile. Negli anni che seguirono la Grande Guerra, infatti, la De- mocrazia Cristiana si guadagnò la fiducia degli Stati Uniti, rappre- sentando in Italia il “partito Americano”, proprio come il Partito Liberal Democratico che, dal 1955 al 1993, espresse ogni Primo Ministro. Seppure in modi diversi, dunque, questi due partiti han- no dominato lo scenario politico, sviluppando così un sistema partitico monocolore, anche se diametralmente opposto: la DC italiana divenne la base del primo storico centrosinistra, mentre il LDP è sempre stato una formazione di conservatori moderati. La dominazione monopartitica ha prodotto conseguenze ovvie e riscontrabili in entrambi i paesi: la non alternanza delle parti nel gioco politico conduce spesso ad uno squilibrio eccessivo dei po- teri tra maggioranza e opposizione. Infatti, la maggioranza ha ac- cesso a risorse maggiori, avvalendosi, anche attraverso metodi il- leciti, di una rete di sostegno che la agevola nel mantenimento dello status quo. La corruzione endemica dei partiti di maggioranza di Italia e Giappone è nota a tutti, e fu proprio lo sdegno dell’o-

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Celestina Coccia Contatta »

Composta da 357 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1279 click dal 09/02/2005.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.