Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Resoconto sull'esperienza di tirocinio all'interno del percorso della laurea triennale

La scelta di resocontare la mia esperienza di tirocinio presso l'SPDC dell'ospedale C.Forlanini di Roma,nella tesi che conclude il percorso formativo della laurea triennale'nasce dall'intendere il resoconto come uno strumento.Strumento attraverso cui poter riflettere ed istituire un pensiero,non soltanto sull'esperienza di tirocinio che ho svolto,ma anche sul corso di studi che ho terminato.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE La scelta di resocontare la mia esperienza di tirocinio nella tesi che conclude il percorso formativo della laurea triennale, nasce dall’intendere il resoconto come uno strumento. Uno strumento attraverso cui poter riflettere ed istituire un pensiero non soltanto sull’esperienza di tirocinio che ho svolto presso il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura dell’Ospedale Carlo Forlanini, ma anche sul corso di studi che ho terminato. Infatti, partendo dalla mia esperienza di tirocinante triennalista, ho cercato di esplorare le fantasie e le rappresentazioni dei contesti e degli studenti stessi circa lo psicologo triennalista. Figura questa che, pur nella sua novità, sembra ripercorrere alcune tappe che hanno caratterizzato nel tempo lo sviluppo della professione psicologica. Centrale in tal senso è risultato l’obiettivo della professionalizzazione dei corsi di laurea in psicologia, che però non sembra aver ancora trovato “espressione” poiché, l’identificazione degli elementi cui ancorare tale professionalizzazione, si è nel tempo rivelata problematica.

Laurea liv.I

Facoltà: Psicologia

Autore: Veronica Agus Contatta »

Composta da 63 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 23811 click dal 15/02/2005.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.