Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le Riserve Internazionali della Biosfera dell'UNESCO. Progetto M.A.B.

Nel lavoro ho cercato di mettere in evidenza quanto sia importante oggi realizzare e mantenere nel tempo un equilibrio fra Uomo e Ambiente, attraverso la conservazione delle diversità biologiche, la promozione dello sviluppo economico la salvaguardia degli annessi valori culturali, a tal fine e determinante la definizione di una Rete Mondiale di Riserve della Biosfera. In particolare, nell'ottica di tale Rete, il territorio assume una valenza trans-nazionale e mondiale, garantendo un collegamento dinamico fra gli ecosistemi e permettere una rete d'informazione tra tutte le nazioni interessate. Le riserve che vengono inserite nel patrimonio dell'UNESCO, insziano un percorso di getione ambientale-economico che investe l'intera popolazione e diretto alla tutela dell'ecosistema, nonchè allo sviluppo compatibile delle risorse economiche e culturali. Le riserve sono il futuro stesso dell'uomo, strumenti indispensabili per preservare e generare valori naturali e culturali attraverso una gestione scientificamente corretta, culturalmente creativa ed operativamente sostenibile.

Mostra/Nascondi contenuto.
IV Premessa L’azione antropica ha trasformato il pianeta Terra e continua a trasformarlo. Molti habitat naturali, foreste, praterie, paludi, persino deserti hanno perso le loro caratteristiche originali, assumendo un aspetto artificiale, innaturale e anche antiestetico e alterando a loro volta l’equilibrio che esiste tra uomo e natura. L’uomo si è reso conto, in ritardo, del gravissimo danno arrecato alla natura e a se stesso; dalla fine degli anni ‘60 alcune associazioni, governative e non, hanno iniziato a svolgere una politica di informazione sui disastri ecologici legati allo sfruttamento incontrollato delle risorse naturali. È sorta l’esigenza di nuove politiche di conservazione, di tutela e di rispetto del territorio che si contrappongano all’uso indiscriminato delle risorse naturali. In questa nuova ottica di “tutela” sono stati promossi e attuati numerosi programmi governativi per la difesa e la protezione delle risorse naturali.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Giacomo Rosato Contatta »

Composta da 132 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1379 click dal 08/07/2005.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.