Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Organizzazione della sicurezza sul lavoro nelle imprese

Il D. Lgs. 626/1994 ha dato attuazione in Italia alle Direttive CEE emanate negli anni 1989 e 1990 in tema di miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori sui luoghi di lavoro.
Scopo di questo lavoro è l'analisi delle implicazioni organizzative di questa nuova disciplina: il D. Lgs. 626/1994 privilegia e promuove un orientamento alla prevenzione, e non più solo alla protezione, dai rischi presenti negli ambienti di lavoro.
La più rilevante novità introdotta dal Decreto 626 non riguarda le misure proposte (che, in buona parte, richiamano disposizioni già esistenti nel nostro ordinamento - ed in molti casi disattese - sin dagli anni '50), bensì la promozione di una nuova cultura della sicurezza, da sviluppare mediante la costituzione di un vero e proprio sistema di gestione della prevenzione e della protezione dai rischi, un sistema che si innesti sul tessuto organizzativo preesistente e con questo si integri.
Il D. Lgs. 626/1994 comporta, quindi, dei cambiamenti, il più rilevante dei quali è relativo ai comportamenti richiesti agli attori sociali, chiamati, tutti, ad una partecipazione attiva: si impone, di conseguenza, una modifica degli atteggiamenti da realizzare grazie ad una pervasiva attività di informazione, formazione, consultazione.
Questo comporta:
- una ridefinizione delle responsabilità di ruolo;
- una più mirata attività di comunicazione (interna ed esterna);
- la riprogettazione dei sistemi operativi di informazione e decisione, di programmazione e controllo, di gestione delle risorse umane.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 INTRODUZIONE

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Marianna Cosco Contatta »

Composta da 326 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 13708 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 71 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.