Skip to content

Il sistema EDGES: un sistema distribuito di agenti per la ricerca ed il filtraggio di informazioni in Internet

Informazioni tesi

  Autore: Enzo Giuseppe Munna
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 1997-98
  Università: Università degli Studi di Milano
  Facoltà: Scienze dell'informazione
  Corso: Scienze dell'Informazione
  Relatore: Riccardo Rizzo
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 138

I più comuni strumenti di supporto alla ricerca di informazioni in Internet sono basati su due diverse filosofie: gli strumenti che tentano di ordinare le informazioni presenti (le cosiddette “directory” che classificano i siti per categorie) e quelli che tendono a soddisfare di volta in volta le diverse richieste fornendo i documenti che più si avvicinano alle esigenze dell'utente (i motori di ricerca).
Ordinare le risorse disponibili nel Web e' come cercare di costruire una enorme biblioteca virtuale con le sue sezioni specializzate, gli schedari per trovare le informazioni e così via. Un servizio di questo tipo è sempre incompleto, visti i ritmi di crescita del Web, ma ha il vantaggio di portare rapidamente l’utente ai siti “giusti”, punto di partenza per la ricerca delle informazioni volute.
I motori di ricerca invece cercano fra tutti i documenti del Web quelli che soddisfano la richiesta dell’utente, espressa attraverso la presenza di determinate parole chiave o di combinazioni di parole chiave. Tali strumenti sono molto potenti ma la ricerca per parole chiave può risultare difficile e spesso restituisce un gran numero di documenti se non si ha una buona esperienza nella formulazione della richiesta.
Gli strumenti descritti sono però insufficienti per chi non ha chiare richieste specifiche o per chi intraprende lo studio di un determinato argomento e quindi non sa ancora come ottenere le informazioni volute. Un ideale strumento di supporto nella ricerca delle informazioni dovrebbe essere in grado di interpretare la richiesta dell’utente, anche se e’ formulata in maniera libera (cioè non vincolata a parole chiave o sintassi complicate ed innaturali), svolgere la ricerca in modo indipendente e presentare i risultati ordinati secondo un valido criterio di attinenza alla richiesta. Un tale strumento può essere realizzato solo ricorrendo a tecniche di intelligenza artificiale ed in particolare agli agenti intelligenti, entità software che
godono di alcune proprietà quali autonomia, reattività, mobilità, capacità di comunicazione, abilità sociale, e che sono oggi diffusi in molti campi di applicazione. Grazie alle loro doti di indipendenza e alla loro abilità sociale gli agenti possono portare a termine la ricerca di informazioni senza che l’utente debba preoccuparsi del come la portano a termine.
L’utente deve solo raccogliere i risultati ed eventualmente correggere il comportamento dell’agente per migliorarne le prestazioni.
Le possibili applicazioni in Internet degli agenti intelligenti (quali la ricerca di informazioni il commercio elettronico, la riparazione e prevenzione dei guasti) e la necessità di sfruttare al meglio le risorse di rete ha portato allo sviluppo degli agenti mobili, agenti capaci di sospendere la propria esecuzione, migrare in un altro server e riprendere il lavoro interrotto.
Per facilitare la creazione di agenti mobili in Internet e’ stata creata una estensione del linguaggio Java la classe Aglet. Le aglet, oggetti creati attraverso le istanze della classe Aglet, “vivono” in un “ambiente” software denominato contesto dove possono compiere alcune operazioni come comunicare fra loro e con gli utenti, clonarsi, spostarsi da un contesto in un host ad un altro, e così via.
In questa tesi è proposto il sistema EDGES (EDucational aGEnt Server), un sistema distribuito di agenti intelligenti, fruibile attraverso Internet, e sviluppato in linguaggio Java usando la classe Aglet, capace di offrire un insieme di servizi per il recupero ed il filtraggio delle informazioni.
Il sistema EDGES può essere pensato come un insieme di server, ognuno dei quali identificato da un contesto, contenente un insieme di agenti. In particolare in ogni server EDGES sono presenti:
- un insieme di agenti, che chiameremo agenti Master, dedicati ad assistere l’utente nella ricerca di informazioni. Ogni utente ha un proprio agente Master che raccoglie le richieste di informazioni, cerca le informazioni sia in Internet sia negli altri server del sistema e presenta i risultati ottenuti;
- un insieme di agenti, gli agenti Specifici, ognuno con il compito di gestire un certo insieme di documenti monotematici per mezzo di una rete neurale autorganizzante ad apprendimento non supervisionato (nota in letteratura come Self-Organizing Feature Map). Tale rete neurale e’ capace di classificare i documenti raggruppando quelli di argomento simile ed ordinando tali gruppi in modo che quelli su argomenti simili si trovino vicini fra loro sulla mappa. La mappa creata dalla rete neurale e’ usata sia per restituire i documenti attinenti ad una data richiesta, sia per filtrare i documenti ottenuti da una ricerca in Internet;
- una lista contenente l’insieme degli indirizzi Internet di altri server del sistema. Tale sistema rende più facilmente accessibili, attraverso un metodo più completo e mirato che non quello dei motori di ricerca, le collezioni monotematiche di documenti gestite dagli agenti Specifici e

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione I piu comuni strumenti di supporto alla ricerca di informazioni in Internet sono basati su due diverse filosofie: gli strumenti che tentano di ordinare le informazioni presenti (le cosiddette directory che classificano i siti per categorie) e quelli che tendono a soddisfare di volta in volta le diverse richieste fornendo i documenti che piu’ si avvicinano alle esigenze dell’utente (i motori di ricerca). Ordinare le risorse disponibili nel Web e’ come cercare di costruire una enorme biblioteca virtuale con le sue sezioni specializzate, gli schedari per trovare le informazioni e cosi’ via. Un servizio di questo tipo e sempre incompleto, visti i ritmi di crescita del Web, ma ha il vantaggio di portare rapidamente l utente ai siti giusti , punto di partenza per la ricerca delle informazioni volute. I motori di ricerca invece cercano fra tutti i documenti del Web quelli che soddisfano la richiesta dell utente, espressa attraverso la presenza di determinate parole chiave o di combinazioni di parole chiave. Tali strumenti sono molto potenti ma la ricerca per parole chiave puo risultare difficile e spesso restituisce un gran numero di documenti se non si ha una buona esperienza nella formulazione della richiesta. Gli strumenti descritti sono pero insufficienti per chi non ha chiare richieste specifiche o per chi intraprende lo studio di un determinato argomento e quindi non sa ancora come ottenere le informazioni volute. Un ideale strumento di supporto nella ricerca delle informazioni dovrebbe essere in grado di interpretare la richiesta dell utente, anche se e formulata in maniera libera (cioe non vincolata a parole chiave o sintassi complicate ed innaturali), svolgere la ricerca in modo indipendente e presentare i risultati ordinati secondo un valido criterio di attinenza alla richiesta. Un tale strumento puo essere realizzato solo ricorrendo a

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

agente intelligente
agenti intelligenti
aglets
information retrieval
internet
neural net
rete neurale
self organizing map
som
web

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi