Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il cinema di Abbas Kiarostami

La tesi "il cinema di Abbas Kiarostami" è la prima analisi complessiva sul cineasta iraniano elaborata in Italia; Kiarostami era allora conosciuto soltanto nei circuito dei festival. Soltanto in Francia in quegli anni era stata dedicato uno speciale sulla rivista Cahiers du Cinema.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 IL CINEMA IRANIANO CENNI STORICI Il cinema delle origini è legato all’iniziativa di alcuni fotografi ufficiali della Casa Reale. Le prime immagini documentarono l’attività della famiglia reale. Tra i pionieri vanno ricordati i fotografi AKKAS-BASHI, l’antiquario EBRAHIM KHAS, PAHLAVIAHHAF-BASHI, che presentò nel cinema da lui creato film acquistati in Occidente, il fotografo di origine russa MEHDI RUSI KHAN che fece conoscere molte opere russe e francesi dell’epoca. Con l’avvento di REZA KHAN nel 1926, MO’ TAZEDI, fotografo ufficiale, gira una serie di documentari tra cui l’incoronazione dello scià REZA PAHLAVI, la costruzione della ferrovia trans-iraniana e del centro comunicazioni Nel 1930 OHANIAN, fondatore della prima scuola di cinema iraniana realizza anche il primo film iraniano, Abi e Rabi, muto e bianco e nero e di seguito

Tesi di Laurea

Facoltà: Giornalismo

Autore: Andrea Caramanna Contatta »

Composta da 71 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2377 click dal 29/03/2005.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.