Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Studio del profilo di espressione genica in cornee sane ed in cornee affette da cheratocono.

La mia tesi parla dell'utilizzo della tecnologia microarray per l'identificazione di geni differenzialmente espressi nella malattia genetica corneale, nota come cheratocono.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Nell’anno 2000, il Consorzio Progetto Genoma Umano ha annunciato la presenza di circa quarantaduemila geni nel nostro patrimonio genetico; molti di questi codificano per proteine attive in processi metabolici ancora sconosciuti. Questa enorme quantità di dati è stata integrata con l’informazione derivante da circa trentamila “markers”, ovvero singole variazioni nucleotidiche (SNPs) che consentono di studiare a livello molecolare le differenze esistenti tra individui diversi e sviluppare profili genetici caratteristici. Una tale ricchezza di informazioni ha comportato lo sviluppo di strumenti e tecnologie di analisi in grado di gestire in modo simultaneo tali dati, ma anche la nascita di un nuovo modo di concepire la biologia e la medicina attraverso una valutazione globale od olistica dei processi biologici. Non tutti i geni sono espressi contemporaneamente ma essi sono trascritti in maniera differenziale, non solo nei diversi stadi dello sviluppo, ma anche nei diversi tipi cellulari che compongono i tessuti; infatti, le funzioni di un particolare tipo cellulare dipendono dalle proteine che esso produce ed in varia misura, quindi, dai geni che esprime. Uno studio comparativo dell’espressione genica nei diversi tessuti, nello stesso tessuto a stadi diversi, oppure nello stesso

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Valeriana Sblendorio Contatta »

Composta da 121 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2854 click dal 18/04/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.