Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Marca e packaging per il successo aziendale: Il caso Aquolina, nuovi universi sensoriali per la cosmesi.

Il lavoro parte dal presupposto che il mercato moderno è caratterizzato da un’immensa quantità di prodotti simili o succedanei che offrono al consumatore ampia libertà nella scelta d’acquisto.
Allo stesso tempo però, spostando l’attenzione dal punto di vista del consumatore a quello aziendale, si comprende come un’impresa che voglia consolidare la propria presenza sul mercato ed entrare nella lista di preferenza dei consumatori, si trovi a fronteggiare un problema di saturazione rilevante, in cui il rischio di restare “anonimi” è sempre più elevato. Tra le varie strategie messe in atto per conferire vantaggio competitivo all’azienda, ho analizzato attraverso il caso aziendale dell’impresa Selectiva S.p.a e del suo marchio Aquolina, come una buona coerenza nello sviluppo dell’immagine di marca, consolidata da prodotti con un packaging innovativo in grado di attirare l’attenzione dei consumatori, siano riuscite in poco tempo, a fare di Aquolina uno dei più grandi successi degli ultimi anni nel settore della cosmesi.
Il lavoro propone nei primi due capitoli, una visione moderna dei concetti di Marca e Packaging, fornendo, in primo luogo, un’analisi teorica degli elementi e degli espedienti da utilizzare, per conferire vantaggio competitivo all’impresa. Si cerca di dimostrare come in un mercato dove la tecnologia favorisce la riproducibilità dei prodotti e la saturazione dello stesso, per “ uscire dal mucchio ” e fidelizzare il consumatore all’impresa, occorra puntare tutto sull’immagine di marca e sulla creatività del packaging, generando nel consumatore, sensazioni emotive fondamentali per orientare il comportamento d’acquisto.
Nel terzo capitolo il lavoro analizza concretamente l’applicazione dei suddetti concetti attraverso il caso aziendale dell’impresa Selectiva s.p.a, neo nata divisione del gruppo Paglieri.
Con la sua linea di prodotti da bagno Aquolina, l’azienda è riuscita a creare una nuova nicchia di mercato all’interno del settore della profumeria e dei prodotti da bagno. Sfruttando una tendenza nata in Inghilterra verso la metà degli anni novanta, Aquolina ha trasferito quello che è stato chiamato l’universo “gourmand – cooking ”(tradotto approssimativamente come ghiottonerie della cucina) nel settore della cosmesi, creando prodotti e fragranze che si ispirano coerentemente e concretamente al mondo della pasticceria e della cucina in genere e ponendo così le basi per un successo internazionale. In soli quattro anni infatti, Aquolina si è proposta come nuova protagonista del panorama cosmetico italiano, veicolando valori di marca accattivanti e unici, attraverso un packaging innovativo ed altamente comunicativo, che è riuscito a conquistare un posto nel cuore dei consumatori, proponendo nuovi orizzonti sensoriali per la cosmesi e creando un senso di appartenenza, coinvolgimento e fedeltà alla marca che lasciano intravedere per il brand un futuro ancora più roseo

Mostra/Nascondi contenuto.
6 CAPITOLO 1 L’importanza della componente ideologica : La Marca 1.1 Introduzione Nell’infinito panorama di richieste ed offerte all’interno del mercato moderno, i consumatori sono sempre più indirizzati ad affidarsi a qualcosa a loro familiare. Nello specifico, il «brand», termine inglese che letteralmente significa «marca», rappresenta una serie di caratteristiche che, spesso, fanno la differenza nel panorama commerciale contemporaneo, favorendo nelle vendite e conseguentemente nei profitti, le imprese che riescono a sviluppare al meglio la propria immagine di marca. La tecnologia moderna rende i prodotti facilmente riproducibili, per cui aumenta il bisogno, da parte di un’impresa, di trasferire nei servizi e nella propria immagine, quel ruolo strumentale per la creazione di vantaggi competitivi rispetto alla concorrenza. Occorre inoltre fare un’altra importante riflessione: il consumatore-utente moderno, è pressato da una società in cui il tempo è diventato una risorsa scarsa, per cui tende ad identificare nel brand un mezzo credibile a cui affidarsi con tranquillità e rapidità, risparmiando così un margine di tempo rilevante al momento di effettuare le proprie scelte d’acquisto. Uno dei principali motivi di successo di un'azienda può quindi, per questa ed altre

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Davide Desgro Contatta »

Composta da 168 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9364 click dal 26/04/2005.

 

Consultata integralmente 30 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.