Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gestione ed equilibri finanziari dei fondi pensione: il caso inglese

Il sistema previdenziale privato inglese è stato alterato in questi anni dall’introduzione da numerosi provvedimenti di natura giuridica (il Pension Act 1995), fiscale (l’UITF 1998) e contabile (SORP “Financial Reports of Pension Schemes” (1996) e il discussion paper “Pension costs in the employer’s financial statements”). Ciononostante, la riforma del sistema previdenziale non si è ancora conclusa: si prevede che questi subirà ancora profondi cambiamenti nei prossimi anni. L’indagine svolta si ripropone di esaminare le conseguenze di questi provvedimenti sul sistema previdenziale privato e sul mercato finanziario, in particolare sui criteri di gestione dei fondi pensione e sulle strategie d'investimento intraprese dai loro responsabili nella speranza di comprendere il rilievo degli eventi verificatesi e di tracciare i possibili scenari futuri per i fondi pensione. Si introducono pertanto le caratteristiche principali del sistema previdenziale inglese, distinguendo il sistema previdenziale pubblico da quello privato e presentando le diverse forme di previdenza integrativa introdotte dall’ordinamento giuridico; esamineremo poi il legame che esiste tra la struttura patrimoniale dei fondi pensione, le decisioni strategiche prese dal gestore degli investimenti e le valutazioni attuariali e finanziarie compiute dagli attuari. Si passa poi alla descrizione e all’analisi della procedura di asset/liability modelling, procedura di cui un’impresa si avvale per esaminare il rapporto tra le attività e le passività finanziarie. Indagheremo sul contenuto del SORP “Financial Report of Pension Scheme” emesso nel 1996 dal PRAG per introdurre i principi di redazione del bilancio dei fondi pensione, riportando i criteri di valutazione degli asset dello stato patrimoniale. Presenteremo la procedura che i responsabili del fondo sono tenuti a seguire quando tracciano la strategia d’investimento, dimostrando che esiste una propensione dei gestori verso la strategia d’investimento a breve termine (Short-termism), sebbene questa contraddica il principio di efficienza del mercato. Infine esamineremo il processo di selezione del gestore da parte del responsabile del fondo, presentando i parametri principali in base ai quali questa selezione viene operata (il rendimento e il rischio). Descriveremo e testeremo la validità dei principali criteri di misurazione del rischio d’investimento.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 INTRODUZIONE Il sistema previdenziale privato inglese è stato alterato in questi anni dall’introduzione da numerosi provvedimenti di natura giuridica (il Pension Act 1995), fiscale (l’UITF 1998) e contabile (SORP “Financial Reports of Pension Schemes” (1996) e il discussion paper “Pension costs in the employer’s financial statements”). Ciononostante, la riforma del sistema previdenziale non si è ancora conclusa: si prevede che questi subirà ancora profondi cambiamenti nei prossimi anni. L’indagine svolta si ripropone di esaminare le conseguenze di questi provvedimenti sul sistema previdenziale privato e sul mercato finanziario. In particolare, i prossimi capitoli mirano ad approfondire le conseguenze di questi provvedimenti sui criteri di gestione dei fondi pensione e sulle strategie d'investimento intraprese dai loro responsabili nella speranza di comprendere il rilievo degli eventi verificatesi e di tracciare i possibili scenari futuri per i fondi pensione. Questo lavoro può essere suddiviso in cinque parti. La prima (1° e 2° capitolo) introduce le caratteristiche principali del sistema previdenziale inglese, distinguendo il sistema previdenziale pubblico da quello privato e

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Oreste Lanfranchi Contatta »

Composta da 270 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3072 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.