Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Crisi d'impresa. Processi degenerativi, strumenti di diagnosi e misure di prevenzione.

Come è noto, le imprese si trovano ad operare in un contesto caratterizzato da cambiamenti intensi e discontinui; e simili mutamenti, direttamente o indirettamente, sono tali da influenzare in modo deciso il destino delle imprese.
Pertanto, la loro vita si svolge con un’alternanza di periodi di successi e di insuccessi, o se vogliamo di fasi positive e negative.
Tutto ciò è determinato da diversi fattori: dal cambiamento dei prezzi e dalla disponibilità dei fattori produttivi, dal cambiamento degli atteggiamenti dei consumatori e dall’andamento della domanda, dal cambiamento dell’ambiente politico, sociale e tecnologico.
L’interpretazione e l’analisi dei cambiamenti dell’impresa costituiscono un obiettivo primario nell’universo conoscitivo esplorato dagli studi d’impresa, in questo ambito spesso l’attenzione è focalizzata sui processi evolutivi in cui il cambiamento assume connotati innovativi e positivi che portano le imprese a conseguire posizioni di successo e di leadership. Con questo lavoro vogliamo analizzare «l’altro cambiamento», quello nel quale il circolo virtuoso dei processi di sviluppo e consolidamento si interrompe per il progressivo prevalere di condizioni di anomalia che conducono l’impresa verso uno stato di crisi che ne mette a rischio la sopravvivenza stessa.
Il fenomeno delle crisi aziendali, nel corso dell’ultimo decennio, ha subito, in tutte le economie avanzate, una rilevante accentuazione. Il carattere distintivo delle crisi aziendali dell’ultimo decennio non è tuttavia costituito solo dalla loro diffusione, ma esse si rivelano anche più complesse nei tempi, nei modi di manifestazione e nelle soluzioni adottate per il loro fronteggiamento.
Data la loro diffusione, dunque, possiamo sostenere che l’indagine sui fenomeni di crisi è di particolare attualità, soprattutto nel nostro Paese, visto che diversi gruppi industriali di notevole importanza, quali il gruppo Fiat, Cirio, e Parmalat, ne sono ancora coinvolti.
In sostanza questo lavoro mette in evidenza il concetto, la natura e le caratteristiche della crisi; l’evoluzione dell’approccio al problema; le cause dalle quali si sviluppa lo stato patologico, e soprattutto gli strumenti di diagnosi dello stato di salute come pure quelli di prevenzione della crisi.

Mostra/Nascondi contenuto.
8 INTRODUZIONE Come è noto, le imprese si trovano ad operare in un contesto caratterizzato da cambiamenti intensi e discontinui; e simili mutamenti, direttamente o indirettamente, sono tali da influenzare in modo deciso il destino delle imprese. Pertanto, la loro vita si svolge con un’alternanza di periodi di successi e di insuccessi, o se vogliamo di fasi positive e negative . Tutto ciò è determinato da diversi fattori: dal cambiamento dei prezzi e dalla disponibilità dei fattori produttivi, dal cambiamento degli atteggiamenti dei consumatori e dall’andamento della domanda, dal cambiamento dell’ambiente politico, sociale e tecnologico. L’interpretazione e l’analisi dei cambiamenti dell’impresa costituiscono un obiettivo primario nell’universo conoscitivo esplorato dagli studi d’impresa, in questo ambito spesso l’attenzione è focalizzata sui processi evolutivi in cui il cambiamento assume connotati innovativi e positivi che portano le imprese a conseguire posizioni di successo e di leadership. Con questo lavoro vogliamo analizzare «l’altro cambiamento», quello nel quale il circolo virtuoso dei processi di sviluppo e consolidamento si interrompe per il progressivo prevalere di condizioni di anomalia che conducono l’impresa verso uno stato di crisi che ne mette a rischio la sopravvivenza stessa. Il fenomeno delle crisi aziendali, nel corso dell’ultimo decennio, ha subito, in tutte le economie avanzate, una rilevante accentuazione. Il carattere distintivo delle crisi aziendali dell’ultimo decennio non è tuttavia costituito solo dalla loro diffusione, ma esse si rivelano anche più complesse nei tempi,

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Giuseppe Antonelli Contatta »

Composta da 275 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8228 click dal 18/05/2005.

 

Consultata integralmente 47 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.