Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'Etranger di Albert Camus

La tesi è nata dalla mia passione per lo scrittore simbolo per eccellenza dell'esistenzialimo, Albert Camus, che ho ritrovato nella canzone "Killing An Arab" dei Cure, il mio gruppo preferito
Penso che sia una valida interpretazione della molteplicità del reale e dell'umano che alberga in ognuno di noi, allo scopo di sondare gli infiniti meandri del verosimile

Mostra/Nascondi contenuto.
4 PARTE PRIMA “CENNI BIOGRAFICI E OPERE” Albert Camus nasce in Algeria nel 1913 da famiglia francese di braccianti agricoli là trasferitasi, e dopo la morte del padre inizia a svolgere vari lavori per mantenersi agli studi in filosofia, ma dovrà interromperli per malattia; in parallelo fonda una compagnia di attori per la quale scrive o adatta dei drammi. Nel 1937 pubblica una raccolta di saggi, L’Envers et l’endroit e dopo un anno Noces. Dal 1940, a Parigi, partecipa alla Resistenza all’interno del gruppo Combat il cui nome indicherà, in seguito, il giornale che Camus dirigerà. Nel 1942 viene pubblicato il suo romanzo principale, L’Etranger, seguito dal saggio Le Mythe de Sysiphe, e negli anni seguenti il suo nome si lega a varie opere soprattutto teatrali di grande successo: dopo il romanzo La Peste ci saranno Le Malentendu, Caligola, L’Etat de siège, Les Justes. Sartre, intimo amico di Camus assieme alla sua compagna Simone de Beauvoir, dirà che ne L’homme en révolte Camus tiene un atteggiamento idealista, moralista e anticomunista. Nel 1957 vince il Premio Nobel per la letteratura e nel 1960 scompare tragicamente in un incidente automobilistico: con la sua morte il panorama della letteratura francese del secondo dopoguerra perderà uno dei migliori esponenti soprattutto per quanto riguarda l’analisi introspettiva dell’uomo e il suo porsi nei confronti della vita e del mondo che lo circonda.

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Francesca Rossetti Contatta »

Composta da 85 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9111 click dal 19/05/2005.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.