Skip to content

Progetto di web tv: controllo, sviluppo e promozione di un'area da proteggere

Informazioni tesi

  Autore: Maria Raffaella Appice
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2004-05
  Università: Università degli Studi di Perugia
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Scienze della Comunicazione
  Relatore: Pierfrancesco Pensosi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 125

Il mio interesse si è concentrato, in particolar modo, sul progetto di certificazione ambientale EMAS (Eco Management ed Audit Scheme) per l’isola Polvese del lago Trasimeno. EMAS è il sistema comunitario di gestione degli aspetti ambientali che si rivolge sia alle pubbliche amministrazioni che alle imprese private, che farebbe diventare la Polvese la prima isola in Italia certificata per l’ambiente. EMAS è uno strumento importante perché rappresenta un nuovo approccio alle politiche pubbliche per la tutela dell’ambiente. Tramite l’adozione di Emas le imprese dimostrano di essere impegnate nei confronti dell’ambiente e trasparenti nei confronti degli enti pubblici e di controllo, della cittadinanza e di tutti i soggetti interessati. L’isola è un territorio di importante valenza ambientale e turistica, dichiarata Parco Scientifico Didattico all’interno dell’Area Naturale Protetta del Trasimeno. La Polvese è inoltre di proprietà della Provincia di Perugia dagli anni ’70 e, all’interno di questo territorio, convivono da tempo attività scientifiche, educative, produttive e ricreative, gestite sia dalla Provincia che da soggetti privati. Inoltre, il Parco rappresenta il luogo dove la Provincia può sperimentare, su scala reale, le proprie politiche di Sviluppo sostenibile e di protezione e valorizzazione dell’ambiente, allo scopo di esportarle anche ad aree più vaste e critiche del territorio provinciale. L’obiettivo della Provincia, promotrice del progetto, è quello di mantenere l’integrità dell’isola e di controllare e ridurre l’impatto ambientale delle attività di gestione che vi si svolgono come ad esempio la gestione dei rifiuti e l’utilizzo delle fonti energetiche sia rinnovabili che tradizionali. Inizialmente, la Provincia di Perugia mi aveva chiesto di impegnarmi semplicemente nell’ideazione di uno strumento comunicativo che mettesse in risalto il progetto di certificazione Emas, e che allo stesso tempo fosse diverso, innovativo e soprattutto al passo coi tempi. Ma a questo punto ho pensato: perché non andare oltre e concepire una strategia comunicativa più vantaggiosa in cui uno stesso strumento avrebbe potuto, sì, informare i cittadini sul progetto, come la Provincia mi chiedeva, ma che in più avrebbe potuto anche promuovere turisticamente l’isola e allo stesso tempo salvaguardare il territorio? Da qui il progetto di Web Televisione, un’Eco-Tv pensata appositamente per l’isola Polvese che si rivolge ai residenti del territorio provinciale, agli ambientalisti ma anche ai turisti.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Nell’anno 2004, quasi alla fine del mio ciclo di studi, ho avuto l’occasione di poter vivere un’esperienza di stage sulla “Comunicazione Ambientale”, organizzato dall’Università e promosso dalla Provincia di Perugia. Durante questo periodo, durato più di nove mesi, è nata “O.C.A” (Officina Comunicazione Ambientale), un’associazione di sette studenti che, insieme al coordinatore Andrea Chioini, ha lavorato per dare richiamo ad una serie di progetti di natura ambientale promossi dalla stessa Provincia. Il nuovo ruolo di “comunicatori” ci chiedeva di trovare soluzioni, o meglio, di pensare le strategie comunicative più efficaci e più dirette per informare la popolazione interprovinciale dell’esistenza di alcuni progetti innovativi nati con lo scopo di gestire in modo corretto il territorio, di tutelare gli ecosistemi, promuovere tecnologie innovative nel campo energetico e in quello della depurazione, e infine monitorare le caratteristiche ambientali di siti sui quali incidono impianti che danno luogo a impatti ambientali rilevanti. Il mio interesse si è concentrato, in particolar modo, sul progetto di certificazione ambientale EMAS (Eco Management ed Audit Scheme) per l’isola Polvese del lago Trasimeno. EMAS è il sistema comunitario di gestione degli aspetti ambientali che si rivolge sia alle pubbliche amministrazioni che alle imprese private, che farebbe diventare la Polvese la prima isola in Italia certificata per l’ambiente. EMAS è uno strumento importante perché rappresenta un nuovo approccio alle politiche pubbliche per la tutela dell’ambiente. Tramite l’adozione di Emas le imprese dimostrano di essere impegnate nei

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi