Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Risultati sperimentali di prove edometriche sul conglomerato giallo dell'area romana

L’oggetto del presente lavoro di tesi è lo studio del comportamento meccanico di una piroclastite dell’area romana, il Conglomerato Giallo (Roma). Il materiale così denominato per il caratteristico colore giallo chiaro, è stato prelevato direttamente dal fronte di Cava di via Fioranello in Roma (Roma SE). L’attenzione è stata focalizzata sulle caratteristiche di compressibilità edometrica.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione 1 INTRODUZIONE L’oggetto del presente lavoro di tesi è lo studio del comportamento meccanico di una piroclastite dell’area romana, il Conglomerato Giallo (Roma). Il materiale così denominato per il caratteristico colore giallo chiaro, è stato prelevato direttamente dal fronte di Cava di via Fioranello in Roma (Roma SE). L’attenzione è stata focalizzata sulle caratteristiche di compressibilità edometrica. La sperimentazione è stata svolta presso il Laboratorio del Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale (D.I.C.A.) dell’Università di Perugia. Il Conglomerato Giallo fa parte di tutta una serie di formazioni piroclastiche formatesi nell’area a sud-ovest della città di Roma, derivanti dall’attività vulcanica del distretto dei Colli Albani o Vulcano Laziale. Tali depositi, negli ultimi anni, sono stati l’oggetto di studio di diversi ricercatori (Cattoni, 2000; Cecconi, 1999). Il Conglomerato Giallo è attualmente l’ultima formazione recentemente rinvenuta in superficie nella cava di via Fioranello in Roma ad una profondità di circa 15 m dal piano campagna. Per quanto riguarda le caratteristiche meccaniche di questo terreno, la letteratura è allo stato attuale carente. Di qui l’esigenza di ottenere i primi risultati sperimentali. Le caratteristiche di compressibilità edometrica, esaminate nella presente tesi, possono essere integrate, come naturale complemento sullo studio del Conglomerato Giallo, con altri due contemporanei lavori di tesi triennale (Brestuglia, 2004; Roscini, 2004; Università di Perugia). Tali lavori riguardano rispettivamente le proprietà idrauliche in condizioni di parziale saturazione e le caratteristiche di resistenza del materiale. Il programma sperimentale ha previsto 3 prove edometriche condotte su provini ricostituiti in laboratorio con uguale distribuzione granulometrica, asciutti e saturi. La presente tesi è articolata in 3 capitoli. Il 1° capitolo, di bibliografia, raccoglie le informazioni geologiche sulla genesi dell’area romana e sul distretto dei Colli Albani; descrive le caratteristiche principali dei depositi piroclastici e, infine, fornisce alcune informazioni sull’attuale attività vulcanica monitorata da 10 vertici GPS installati nell’area. Il 2° capitolo è dedicato alle descrizioni delle apparecchiature di laboratorio e alla preparazione del terreno sottoposto a prova.

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Daniele Chirielli Contatta »

Composta da 117 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1818 click dal 30/06/2005.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.