Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Stabilizzazione d'assetto di un nanosatellite mediante controllo elettromagnetico attivo

Nella tesi viene analizzata la progettazione di un sistema di controllo d'assetto attivo per un piccolo satellite utilizzando degli attuatori (bobine) elettromagnetici. Il sistema è progettato con logica di controllo LQG. Viene inoltre affrontato un discorso di "sistema" analizzando Mass Budget, Power Budget e costi di progetto (in via del tutto indicativa).

Mostra/Nascondi contenuto.
ABSTRACT Con questo lavoro si e voluto porre l’attenzione sul problema del controllo magneti- co per i nanosatelliti. In particolare si e proggettato un regolatore LQG attraverso la sintesi di un controllore LQR e di un osservatore ottimo rappresentato da un ltro di Kalman. Si e svolta una analisi lineare del problema e sono state poi svolte diverse simulazioni numeriche in diverse condizioni operative e con diversi valori del guada- gno del controllore LQR. Dopo aver fatto una analisi di stabilit a del sistema, sono stati effettuati dei calcoli sul dimensionamneto di massima di un sistema di controllo ma- gnetico (utilizzato per la stabilizzazione del satellite) ed inoltre e stato affrontato in via qualitativa e quantitativa il problema derivante dal magnetismo residuo. 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Roberto Silvestri Contatta »

Composta da 159 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1086 click dal 27/06/2005.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.