Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il principio di separazione tra politica e amministrazione

La tesi analizza il principio della separazione tra politica e amministrazione, illustrando nel primo capitolo l'evoluzione storica della normativa sulla dirigenza, dal periodo postunitario sino alla recente legge n. 145 del 2002, passando attraverso la Costituzione, il D.P.R. n. 748 del 1972 e le normative di riforma degli anni '90 del XX secolo, e nel secondo gli aspetti del nuovo assetto dei rapporti tra classe politica e dirigenza, in particolare, i caratteri e gli effetti del potere di indirizzo politico-amministrativo degli organi politici nonché del potere di gestione dei dirigenti, soffermandosi, infine, sulla nuova disciplina degli incarichi dirigenziali.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione Nell'ordinamento italiano l'evolversi, tra incertezze e contraddizioni, dei rapporti tra politica e amministrazione mostra il progressivo affermarsi di un nuovo modello di rapporti, sulla base della nuova concezione secondo la quale la legittimazione politica non è più requisito sufficiente per l'esercizio di ogni compito attribuito al c.d. potere esecutivo. Tale nuovo modello si ispira al criterio di una tendenziale distinzione delle rispettive sfere di competenza tra organi a legittimazione politico- elettiva, cui spetta la funzione di indirizzo politico-amministrativo, e organi a legittimazione tecnico-professionale, cui compete la funzione di gestione amministrativa. L'esperienza concreta del funzionamento dei pubblici poteri, tuttavia, evidenzia un continuum fra attività di posizione dei fini ed attività di scelta dei mezzi, così che diviene difficile distinguere nettamente le due fasi, e, di conseguenza, i soggetti dell'una e dell'altra. A partire da questa consapevolezza, le normative sulla dirigenza del 1998 e del 2002 sono state dirette ad affiancare alla distinzione funzionale fra politica e amministrazione, una corrispondente connessione strutturale (in particolare per quanto concerne le modalità di conferimento degli

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Claudio Carrino Contatta »

Composta da 63 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9357 click dal 18/07/2005.

 

Consultata integralmente 44 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.