Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le previsioni demografiche: un modello per i comuni della provincia di Crotone

La conoscenza dei fenomeni demografici è un elemento essenziale per garantire un'adeguata descrizione del territorio e rappresenta un utile strumento per consentire l’organizzazione delle politiche di intervento della Pubblica Amministrazione nello svolgimento delle sue funzioni di servizio alla popolazione.
La struttura demografica regionale, provinciale nonché quella comunale rappresentano la base di ogni strategia di intervento ancorata al territorio. Programmare politiche di sviluppo, di assistenza sanitaria, di formazione e di ogni altra attività connessa alle esigenze di crescita ha come riferimento la popolazione e le sue dinamiche. Questa conoscenza è quindi strategicamente propedeutica alle esigenze di buon governo.
Dato che le decisioni prese oggi condizioneranno le scelte future, si ha una maggiore necessità di pianificare e programmare il cambiamento, in quanto, la società tende a divenire sempre più dinamica e complessa. In ambito locale si avverte la necessità di effettuare scelte più informate, per evitare di commettere errori e per non rischiare di sprecare risorse, in una società in cui le risorse finanziarie sono sempre più limitate.
Il decentramento amministrativo in atto nel paese sta rivalutando l’informazione statistica e demografica, in quanto, si stanno trasferendo molte funzioni che in passato erano di competenza esclusiva dello Stato agli enti locali. Quest’ultimi per poter meglio svolgere le proprie attività necessitano di un elevato numero di informazioni sia sul trend passato della popolazione sia sullo stato attuale ed in misura maggiore su quella che sarà la struttura futura della popolazione.
L’obiettivo di questo lavoro è quello di costruire un modello previsionale in grado di calcolare le previsioni demografiche per la provincia di Crotone, tenendo in debita considerazione le differenze sul piano demografico che contraddistinguono i diversi ambiti territoriali.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione La conoscenza dei fenomeni demografici è un elemento essenziale per garantire un'adeguata descrizione del territorio e rappresenta un utile strumento per consentire l’organizzazione delle politiche di intervento della Pubblica Amministrazione nello svolgimento delle sue funzioni di servizio alla popolazione. La struttura demografica regionale, provinciale nonché quella comunale rappresentano la base di ogni strategia di intervento ancorata al territorio. Programmare politiche di sviluppo, di assistenza sanitaria, di formazione e di ogni altra attività connessa alle esigenze di crescita ha come riferimento la popolazione e le sue dinamiche. Questa conoscenza è quindi strategicamente propedeutica alle esigenze di buon governo. Dato che le decisioni prese oggi condizioneranno le scelte future, si ha una maggiore necessità di pianificare e programmare il cambiamento, in quanto, la società tende a divenire sempre più dinamica e complessa. In ambito locale si avverte la necessità di effettuare scelte più informate per evitare di commettere errori e per non rischiare di sprecare risorse, in una società in cui le risorse finanziarie sono sempre più limitate. Il decentramento amministrativo in atto nel paese sta rivalutando l’informazione statistica e demografica, in quanto, si stanno trasferendo molte funzioni che in passato erano di competenza esclusiva dello Stato agli enti locali. Quest’ultimi per poter meglio svolgere le proprie attività necessitano di un elevato numero di informazioni sia sul trend passato della popolazione sia sullo stato attuale ed in misura maggiore su quella che sarà la struttura futura della popolazione. L’obiettivo di questo lavoro è quello di costruire un modello previsionale in grado di calcolare le previsioni demografiche per la provincia di Crotone, tenendo in debita considerazione le differenze sul piano demografico che

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Michele Mesoraca Contatta »

Composta da 215 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2976 click dal 04/08/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.