Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Irmtraud Morgner. Una trobadora del nostro tempo.

Lo studio e l'apprezzamento della scrittrice Irmtraud Morgner, non vanno disgiunti dal contesto socio-politico della ex-DDR, senza il quale non si possono capire né la letteratura femminile alla quale la nostra scrittrice appartiene, né tutte le altre opere della ex-DDR.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Capitolo1 QUADRO STORICO-POLITICO- CULTURALE DELLA RDT 1.1 Cenni storico-politici della RDT. Nel 1945 si conclude la Seconda Guerra Mondiale. La Germania viene divisa in più parti: i territori ad est della linea Oder/Neisse vengono assegnati alla Polonia, quelli ad ovest della linea una parte alle potenze alleate America, Gran Bretagna e Francia, e la parte restante al governo sovietico. La Germania si compone quindi di due stati, i quali si svilupperanno fino al 1989, anno di caduta del muro di Berlino, in modo nettamente diverso sul piano politico, economico, sociale, linguistico e culturale-letterario. Nel settembre e nell’ottobre del 1949, in base alle decisioni prese a Potsdam, vengono costituite rispettivamente la Repubblica Federale ad ovest (RFT) e la Repubblica Democratica Tedesca ad est (RDT). La RFT, con capitale Bonn, viene governata da Adenauer, leader della Cdu, su stampo capitalistico. La RDT, con capitale Berlino-Pankow, viene governata da Walter Ulbricht, leader della SED (Sozialistischee Einheitspartei Deutschlands).

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Stefania Marongiu Contatta »

Composta da 98 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 750 click dal 16/09/2005.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.