Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Cinema e pittura in ''Il mestiere delle armi'', ''La nobildonna e il duca'' e ''Ran''

L’idea di questa tesi è nata dalla constatazione di quello che legava questi tre film (Il mestiere delle armi, La nobildonna e il duca e Ran) così diversi e complessi: ossia il rapporto tra cinema e piitura. Anzi dal cinema alla pittura. Ci occuperemo, quindi, dell’approccio che Kurosawa, Olmi e Rohmer hanno usato per risolvere (perché si tratta proprio di questo) la dialettica e le integrazioni tra cinema e pittura nei loro film. La scelta dei tre film, è stata suggerita dall’idea di confrontare correnti artistiche e storiche così differenti, ossia nello specifico l’arte orientale giapponese di Kurosawa, il Rinascimento di Olmi e la pittura paesaggistica e neoclassica francese di Rohmer. Non meno importante è stato l’approccio stilistico che i tre registi hanno usato per la messa in scena e l’allestimento dei loro film.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione L’idea di questa tesi è nata dalla constatazione di quello che legava questi tre film (Il mestiere delle armi, La nobildonna e il duca e Ran) così diversi e complessi: ossia il rapporto tra cinema e piitura. Anzi dal cinema alla pittura. Ci occuperemo, quindi, dell’approccio che Kurosawa, Olmi e Rohmer hanno usato per risolvere (perché si tratta proprio di questo) la dialettica e le integrazioni tra cinema e pittura nei loro film. La scelta dei tre film, è stata suggerita dall’idea di confrontare correnti artistiche e storiche così differenti, ossia nello specifico l’arte orientale giapponese di Kurosawa, il Rinascimento di Olmi e la pittura paesaggistica e neoclassica francese di Rohmer. Non meno importante è stato l’approccio stilistico che i tre registi hanno usato per la messa in scena e l’allestimento dei loro film.

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Girolamo Vetrani Contatta »

Composta da 157 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4375 click dal 21/09/2005.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.