Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il popolo Kurdo che ho conosciuto. Newroz 2004. I Kurdi e il Kurdistan turco - Flussi migratori e fenomeno rifugiati

Un tappeto rosso verde e giallo amicizia e fratellanza in tutti i volti una dolorosa allegria a far brillare gli occhi di milioni di persone riunite insieme per festeggiare la loro strenua lotta per dei diritti ancora negati e donne splendidamente profonde consumate dal dolore; donne che hanno visto mariti in guerra figli torturati o uccisi villaggi devastati e dati alle fiamme, donne che con la forza dei loro sguardi e dei loro sorrisi di sofferenza chiedono aiuto o semplicemente comprensione.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 CENNI STORICO CULTURALI I kurdi, discendenti dei Medi, una delle più vecchie popolazioni del medio Oriente da cui derivano una propria lingua e cultura, sono oggi il popolo più numeroso fra quelli ai quali viene negato il diritto di avere un proprio stato. Essi originano, con oltre 40 milioni di persone , una diaspora immensa, distribuita su un territorio diviso fra 4 stati confinanti (Turchia, Iraq, Siria, Iran) o dispersa nel mondo intero.

Tesi di Specializzazione/Perfezionamento

Autore: Serena Fiorentino Contatta »

Composta da 65 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 815 click dal 29/09/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.