Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Corporate governance e creazione di valore nelle banche: un'analisi empirica

La tesi analizza le tematiche inerenti la governance dell'impresa bancaria. La variabile di riferimento per la valutazione del sistema di governo societario delle banche è rappresentata dalla struttura proprietaria. Quest'ultima è messa in relazione con la capacità delle banche di creare valore.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INDICE GENERALE Premessa 1. CORPORATE GOVERNANCE DELL’IMPRESA: UN QUADRO CONCETTUALE 1.1. INTRODUZIONE 1.2. TEORIA DELL’AGENZIA E CORPORATE GOVERNANCE 1.2.1. Teoria dell’impresa ed efficienza dei contratti 1.2.2. L’incompletezza dei contratti: costi di transazione e asimmetria informativa 1.2.3. Incompletezza dei contratti e corporate governance 1.2.4. Natura dei costi di agenzia 1.2.5. Gli stakeholders dell’impresa 1.3. STRUTTURE E MECCANISMI DI CORPORATE GOVERNANCE 1.3.1. Corporate governance e struttura proprietaria dell’impresa 1.3.2. L’esercizio del governo societario: il consiglio di amministrazione. 1.3.3. I meccanismi di incentivo 1.3.4. I sistemi informativi e di controllo aziendale e la trasparenza dell’impresa 1.3.5. Il mercato per il controllo societario 1.3.6. La disciplina del debito e il ruolo delle banche nei meccanismi di corporate governance 1.3.7. La protezione degli stakeholders dell’impresa: il sistema normativo e regolamentare come meccanismo di corporate governance CONCLUSIONI

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Alessandro Ferrante Contatta »

Composta da 151 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7568 click dal 07/10/2005.

 

Consultata integralmente 25 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.