Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Telenursing: l'assistenza infermieristica a distanza

Per il dizionario la distanza è semplicemente un “intervallo che intercorre fra due punti nello spazio o nel tempo” .
Per me la distanza è soprattutto un sentimento ed una condizione di esclusione.
Ho incontrato per caso la parola telenursing, navigando sul sito dell’ICN (International Council of Nurses), e quel termine, completamente nuovo per me, mi ha incuriosito molto, volevo saperne di più.
Ho iniziato a documentarmi, scoprendo che il telenursing altro non è che l’assistenza a distanza. L’idea di poter fornire assistenza a distanza mi ha entusiasmato subito, quello che mi colpiva, e mi colpisce tuttora, a lavoro ultimato, è proprio l’idea di poter superare quel senso di lontananza non solo fisica ma anche emotiva che la distanza induce, è l’idea di poter avere delle possibilità che fino a poco prima erano precluse.
La stesura di questa tesi è stata un passo naturale in un percorso di conoscenza e documentazione iniziato per caso, che mi ha coinvolto ed impegnato molto negli ultimi mesi.
Purtroppo per ragioni organizzative non mi è stato possibile trascorrere un periodo di tirocinio presso un servizio di teleassistenza.
Il servizio di Telemedicina Rizzoli (Bologna) non è stato in grado di accogliermi in quanto si tratta di un servizio appena nato, in fase di definizione e sviluppo.
Tuttavia ho trascorso un periodo presso il Servizio Infermieristico Domiciliare di Castelnovo Monti, il che mi ha permesso di conoscere le peculiarità dell’assistenza a domicilio, che si configura come uno dei
campi di applicazione più importanti per la teleassistenza, se non il più importante.
La presente tesi descrive dapprima le caratteristiche generali della teleassistenza, i fattori che ne accrescono il bisogno e gli ostacoli alla sua implementazione, le tecnologie e il nuovo ruolo che operatori e pazienti assumono nella cura a distanza.
Segue poi una descrizione sullo status dell’assistenza a distanza a livello europeo, italiano e regionale, con esempi significativi con riferimento ai risultati ottenuti ed ai metodi di attuazione dei programmi di assistenza.
Infine seguono le conclusioni ed un glossario che chiarisce i termini legati al mondo delle tecnologie telematiche.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE Per il dizionario la distanza è semplicemente un “intervallo che intercorre fra due punti nello spazio o nel tempo” . Per me la distanza è soprattutto un sentimento ed una condizione di esclusione. Ho incontrato per caso la parola telenursing, navigando sul sito dell’ICN (International Council of Nurses), e quel termine, completamente nuovo per me, mi ha incuriosito molto, volevo saperne di più. Ho iniziato a documentarmi, scoprendo che il telenursing altro non è che l’assistenza a distanza. L’idea di poter fornire assistenza a distanza mi ha entusiasmato subito, quello che mi colpiva, e mi colpisce tuttora, a lavoro ultimato, è proprio l’idea di poter superare quel senso di lontananza non solo fisica ma anche emotiva che la distanza induce, è l’idea di poter avere delle possibilità che fino a poco prima erano precluse. La stesura di questa tesi è stata un passo naturale in un percorso di conoscenza e documentazione iniziato per caso, che mi ha coinvolto ed impegnato molto negli ultimi mesi. Purtroppo per ragioni organizzative non mi è stato possibile trascorrere un periodo di tirocinio presso un servizio di teleassistenza. Il servizio di Telemedicina Rizzoli (Bologna) non è stato in grado di accogliermi in quanto si tratta di un servizio appena nato, in fase di definizione e sviluppo. Tuttavia ho trascorso un periodo presso il Servizio Infermieristico Domiciliare di Castelnovo Monti, il che mi ha permesso di conoscere le peculiarità dell’assistenza a domicilio, che si configura come uno dei

Tesi di Laurea

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Paola Simonelli Contatta »

Composta da 127 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 24075 click dal 18/10/2005.

 

Consultata integralmente 47 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.