Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L’Effetto dello Scarico della Pressione sull'Istopatologia delle Ulcere Neuropatiche del Piede nel Paziente Diabetico: un'Analisi Semiquantitativa.

Lo scarico dalla pressione è una delle pietre miliari oramai del trattamento delle ulcere neuropatiche del paziente diabetico.
Lo scopo del nostro studio è stato perciò quello di esaminare i cambiamenti nell’istologia del tessuto ulceroso in 10 pazienti diabetici (3 con Diabete Mellito tipo 1 e 7 con Diabete Mellito tipo 2) dopo 20 giorni di gambaletto gessato (Gruppo A) e in 10 pazienti diabetici (4 con Diabete Mellito tipo 1 e 6 con Diabete Mellito tipo 2) con lesioni (area 5±1 versus 4±1 cm2, profondità 9±4 versus 10±3 mm, durata 173±98 versus 182±94 giorni) e controllo glicemico (HbA1c 10±2 versus 11±3%) simili senza scarico pressorio che servivano da controlli (Gruppo B).
Dopo l’ulcerectomia chirurgica, prelievi tissutali venivano eseguiti a distanze prestabilite, e dopo appropriata fissazione, venivano esaminati in cieco da due operatori indipendenti, per la ricerca ed evidenziazione di Ipercheratosi, Fibrosi, Annessi Cutanei, Capillari, Infiammazione, Detrito Cellulare e Tessuto di Granulazione. Ognuno di questi parametri veniva quantificato grazie ad un punteggio così arbitrariamente quantificato: 0 assente; 1 se presente in misura uguale o minore del 33% della lesione; 2 se presente nel 34 – 66% della lesione; 3 se presente in misura uguale o superiore al 67% della lesione.
I risultati ottenuti sono stati espressi come media con deviazione standard ed è stato eseguito il test statistico Mann-Whitney U.
GRUPPO A GRUPPO B P
IPERCHERATOSI 2,0±1,0 3,0±0,4 0,0018
FIBROSI 2,0±1,0 3,0±0,4 0,0063
ANNESSI CUTANEI 2,0±1,0 1,0±1,0 0,0018
CAPILLARI 2,0±1,0 0,5±1,0 0,0003
INFIAMMAZIONE 1,0±0,3 3,0±0,0 0,0001
DETRITO CELLULARE 2,0±1,0 3,0±1,0 0,0233
TESSUTO DI GRANULAZIUONE 3,0±0,4 0,2±0,4 0,0001

Questi risultati indicano che lo scarico dalla pressione ottenuto con gambaletto gessato è associato a cambiamenti nell’istologia dell’ulcera neuropatica del paziente diabetico, che si manifestano con una riduzione dell’Infiammazione e delle componenti reattive e con un aumento dei processi riparativi.
I nostri risultati vogliono così sottolineare ed esaltare l’importanza dello scarico pressorio nel trattamento delle ulcere neuropatiche nel paziente diabetico.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 RIASSUNTO Lo scarico dalla pressione è una delle pietre miliari oramai del trattamento delle ulcere neuropatiche del paziente diabetico. Lo scopo del nostro studio è stato perciò quello di esaminare i cambiamenti nell’istologia del tessuto ulceroso in 10 pazienti diabetici (3 con Diabete Mellito tipo 1 e 7 con Diabete Mellito tipo 2) dopo 20 giorni di gambaletto gessato (Gruppo A) e in 10 pazienti diabetici (4 con Diabete Mellito tipo 1 e 6 con Diabete Mellito tipo 2) con lesioni (area 5±1 versus 4±1 cm 2 , profondità 9±4 versus 10±3 mm, durata 173±98 versus 182±94 giorni) e controllo glicemico (HbA1c 10±2 versus 11±3%) simili senza scarico pressorio che servivano da controlli (Gruppo B). Dopo l’ulcerectomia chirurgica, prelievi tissutali venivano eseguiti a distanze prestabilite, e dopo appropriata fissazione, venivano esaminati in cieco da due operatori indipendenti, per la ricerca ed evidenziazione di Ipercheratosi, Fibrosi, Annessi Cutanei, Capillari, Infiammazione, Detrito Cellulare e Tessuto di Granulazione.

Tesi di Specializzazione/Perfezionamento

Autore: Fabio Baccetti Contatta »

Composta da 128 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1812 click dal 11/11/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.