Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Economia globale e diritti dei lavoratori

La tesi tratta della ripercussione degli effetti della globalizzazione economica, finanziaria e giuridica sui diritti del lavoro e su quelli dei lavoratori.
La prospettiva prescelta è quella che privilegia l'analisi critica degli strumenti tecnici prospettati dalla scienza economica e dalla dottrina giuridica per ovviare alle conseguenze distorsive dei processi di esternalizzazione e decentramento produttivo

Mostra/Nascondi contenuto.
1 PARTE I PROFILI GENERALI Sommario: 1.I - Globalizzazione: evoluzione nella rivoluzione. 1.II – L’approccio tradizionale. 1.III – L’approccio rivoluzionario. 1.IV – La prospettiva personale – 2.I Gli incerti percorsi della civiltà giuridica globale tra diritto tradizionale e diritti sperimentali. 2.II - Gli orientamenti della dottrina sulla nuova configurazione del diritto nell’era della globalizzazione. 1. I. - Globalizzazione: Evoluzione nella rivoluzione. Oggetto della presente ricerca sarà lo studio delle ripercussioni della globalizzazione in ambito giuridico, con particolare riferimento alle prospettive di valore positivo e negativo che essa dischiude nei confronti del diritto del lavoro e sui diritti dei lavoratori. Tuttavia la particolare complessità del fenomeno impone di dar conto della annosa, per quanto generalissima questione, relativa al tentativo di tratteggiare una cornice definitoria del concetto di globalizzazione. In questo modo si potrà individuare il punto di luce

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Alessandro Riccobono Contatta »

Composta da 228 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3852 click dal 14/11/2005.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.