Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Archetipi Junghiani e Liturgia dello Stato Totale

L’obiettivo di questo lavoro è analizzare le analogie esistenti tra quelli che Jung ha definito archetipi dell’inconscio collettivo e la liturgia del regime nazista, mostrando come anche il linguaggio politico faccia riferimento ad un universo simbolico, patrimonio dell’intera razza umana, che inevitabilmente stimola l’inconscio, poiché, attraverso una misteriosa alchimia, tocca le corde più remote dell’animo. In questo senso gli archetipi junghiani saranno il punto di partenza, l’ipotesi di lavoro, di un percorso volto a mettere in risalto l’esistenza di caratteri ancestrali riscontrabili nella simbolica degli stati totali in genere, e a mostrare come questo universo liturgico - onnipresente nei sistemi totali, a prescindere dagli specifici orientamenti politici - svolga un ruolo fondamentale nella mobilitazione e soprattutto nell’adesione al regime.

Mostra/Nascondi contenuto.
Premessa L’obiettivo di questo lavoro è analizzare le analogie esistenti tra quelli che Jung ha definito archetipi dell’inconscio collettivo e la liturgia del regime nazista, mostrando come anche il linguaggio politico faccia riferimento ad un universo simbolico, patrimonio dell’intera razza umana, che inevitabilmente stimola l’inconscio, poiché, attraverso una misteriosa alchimia, tocca le corde più remote dell’animo. In questo senso gli archetipi junghiani saranno il punto di partenza, l’ipotesi di lavoro, di un percorso volto a mettere in risalto l’esistenza di caratteri ancestrali riscontrabili nella simbolica degli stati totali in genere, e a mostrare come questo universo liturgico - onnipresente nei sistemi totali, a prescindere dagli

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Pietro Curtolillo Contatta »

Composta da 277 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4556 click dal 30/11/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.