Skip to content

Il mondo in immagini di Bjork Gudmundsdottir. L'evoluzione dell'artista, della persona e dei personaggi nei suoi videoclip

Informazioni tesi

  Autore: Valeria Fiordimare
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2004-05
  Università: Università degli Studi di Bologna
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Discipline dell'Arte, della Musica e dello Spettacolo
  Relatore: Alberto Boschi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 184

Il videoclip è ormai, tra le forme d’espressione artistica contemporanee, quella che, nonostante gli inevitabili coinvolgimenti economici, è più aperta alla sperimentazione, come una sorta di laboratorio di stili, tecniche e immaginazione di universi visivi. In questo senso, esso è quindi anche uno dei luoghi privilegiati per l’espressione attraverso tutte quelle tecniche che vanno sotto il termine di “animazione”.
La videografia di Björk è esemplare di questa continua sperimentazione, che si sviluppa in una carriera solista lunga 12 anni e che accompagna passo, passo l’evoluzione musicale, specchio di quella personale della donna e dell’artista. Queste due ultime “entità” sono tanto coincidenti, quanto separate: secondo la volontà di esprimere se stessa attraverso l’arte, Björk decide di non far coincidere completamente “persona” e “artista”, creando una serie di personaggi e sotto-personaggi, degli alter-ego. Questo non significa prendere le distanze dalla propria opera, ma drammatizzarla. In questa prospettiva assumono quindi un ruolo fondamentale le immagini, soprattutto quelle in movimento, che narrano una vicenda o illustrano uno stato d’animo, un’atmosfera, un punto di vista.
Essendo Björk una musicista, è stato però fondamentale la figura del regista nella fase di ideazione realizzazione di ogni videoclip, ma, soprattutto, lo stretto rapporto di collaborazione, confronto e scambio di idee instauratosi tra la cantante e i vari videomakers.
Questo percorso in immagini parte dalla volontà di comunicare con il mondo dal centro di esso e da una conseguente auto-presentazione della “star” al pubblico, per passare ad un sempre più voluto “ritorno alle radici”, che si evolve in una forte introspezione (e conseguente rivelazione di se stessi agli altri) e, infine, in una nuova apertura al mondo per mezzo della “rivalutazione” dell’uomo (in senso anche fisico) e della messa in discussione delle costruzioni sociali.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
2 INTRODUZIONE “In ogni album che ho realizzato c’è stato un personaggio che lo ha fatto. E poi ci saranno i diversi altri piccoli personaggi, che sono le canzoni” 1 . La nostra analisi del percorso in immagini della carriera da solista di Björk Gudmundsdottír partirà proprio da questa semplice dichiarazione. Essa illustra quello che forse la maggior parte dei musicisti (soprattutto pop) fa, ma solo in rari casi in modo così cosciente e programmatico. Si tratta della tendenza a creare uno o più personaggi fittizi, da “dare in pasto” a pubblico e media, e a mantenere la vera persona “accessibile” solo a se stessi e pochi altri. Nel caso della cantante islandese, questo atteggiamento è stato voluto sin dall’inizio, ma solo in parte per tenere l’opinione pubblica lontana dalla propria vita privata e, sicuramente, non come trovata pubblicitaria (à la Spice Girls, per intenderci). Non si tratta di personaggi complessi, per i quali sono state delineate storie ben precise e che la cantante deve “interpretare”, ma, molto più semplicemente, le incarnazioni delle caratteristiche, delle sfaccettature della cantante, che, di album in album, vengono maggiormente evidenziate: l’eccitazione per la novità, la nostalgia per il “vecchio”, il bisogno di contatto con la natura, il bisogno di introspezione, la preoccupazione per le sorti della società in cui si vive. Queste incarnazioni dei suoi sentimenti più forti sono, di volta in volta, catturate, nella loro apparenza ed essenza, prima dall’obiettivo fotografico e poi da quello della macchina da presa: “La ragione per cui faccio delle fotografie è per aiutare le persone a capire la mia musica, quindi è molto importante che, a livello emozionale, io sia la 1 Dichiarazione di Björk nel DVD C. Walker, Inside Björk, One Little Indian Limited 2001. “With every album I’ve done there’s been one character that does the albums. And then there’ll be separate other little characters that are the songs”.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

bjork gudmundsdottir
islanda
michel gondry
musica
video
videoclip
videomakers

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi