Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Valutazione multicriteriale degli investimenti: un'applicazione nel settore delle risorse idriche

Obiettivo è stato quello di voler dimostrare la possibilità di utilizzare un tecnica di supporto alla decisione quale l'Analsisi Gerarchica (AHP) ad un caso concreto nel settore delle risorse idriche. La finalità è quella di ottenre un ordinamento temporale di alcuni interventi che la società G.O.R.I. S.p.A. ha previsto per la riduzione delle perdite nel proprio territorio di competenza. Vorrei precisare che i dati ed i giudizi qualitativi sono stati alterati volontariamente da me per motivi di privacy essendo mio unico obiettivo quello di indicare come sia possibile applicare tale tecnica di analisi in questo campo e non quello di effettuare una reale temporizzazione degli interventi.
La Tesi è articolata in due capitoli in cui ho analizzato dapprima le tecniche di valutazione in generale, quindi mi sono soffermato brevemente sull'analsi costi-benefici di cui ho sottolineato positività e limiti. Ciò mi ha permesso di presentare le tecniche di Valutazione Multicriterio come superamento di tali limiti ed in particolare l'Analisi Gerarchica (AHP) che ho utilizzato per il mio lavoro. Il secondo Capitolo inizia con una breve presentazione della risorsa idrica come bene scarso, quindi mi soffermo ad analizzare il problema con l'ausilio di tale tecnica. Seguo scrupolosamento quelle che sone le fasi dell'AHP per giungere all'identificazione dell'ordinamento finale.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 Introduzione L’attenzione alle tecniche di analisi multicriteriale ed in particolare all’analisi gerarchica per la mia tesi di laurea è motivata dall’interesse nato, nel corso degli studi universitari, per la valutazione degli investimenti pubblici, una disciplina la cui utilità mi è stata chiara ancor meglio quando mi sono cimentato nella sua applicazione ad un caso specifico. Si è ritenuto opportuno articolare il lavoro in due capitoli. Nel primo è stata affrontata la valutazione economica di un investimento. Successivamente sono stati esaminati gli aspetti positivi ed i limiti dell’analisi costi benefici, come tecnica di supporto alla decisione, per giungere, quindi, alla valutazione multicriteriale. Analizzando brevemente le diverse metodologie, si è avuto modo di soffermarsi sull’AHP, la metodologia multicriteriale che è stata utilizzata per la realizzazione del cronoprogramma degli interventi previsti dalla G.O.R.I. S.p.A., azienda leader nel settore, per la riduzione delle perdite al valore del 20%. La realizzazione del cronoprogramma viene trattata nel secondo capitolo del presente lavoro in cui si è prima di tutto voluto sottolineare l’importanza dell’acqua come bene scarso e della legge Galli del ’94, che per la prima volta vuole coniugare la salvaguardia dell’ambiente con l’efficienza economica e dare così una svolta nel processo di riorganizzazione del settore, attraverso linee guida per la gestione unitaria ed integrata del servizio. Si è proceduto in seguito ad indicare le caratteristiche del sistema di telecontrollo, degli interventi proposti e si è sviluppata l’analisi gerarchica sul problema.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Giovanni Coppola Contatta »

Composta da 56 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1456 click dal 21/02/2006.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.