Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Confronto intergruppi e identità sociale

Si presenta una ricerca sperimentale sul confronto intergruppi e l'identità sociale, approfondendo le dinamiche di ingroup ed outgroup, della realtà Italiana che si confronta con gli stereotipi "nord e sud" - "settentrionali e meridionali".

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE Nell' ultimo decennio le ricerche sugli stereotipi hanno confermato l' effetto del favoritismo per l' ingroup e dell' omogeneità dell' outgroup (Abrams 1988; Brown 1988; Massick e Makie 1989). Il presente lavoro estende le ricerche sull' "Effetto di Sovraesclusione dall' Ingroup", studiato nel contesto del problema della presa di decisione circa l' appartenenza di gruppo. L' Effetto di Sovraesclusione dall' Ingroup (Leyens e Yzerbyt, 1992) consiste nella tendenza da parte degli individui ad escludere dal proprio gruppo quelle persone che non posseggono i requisiti richiesti ad un membro dell' ingroup o hanno un' appartenenza di gruppo dubbia. I soggetti chiederanno quindi molte informazioni dello stereotipo prima di dichiarare una persona membro del proprio grupppo, e questo per proteggere la valenza positiva dell' ingroup e quindi la propria identità sociale. L' Effetto di Sovraesclusione dall' Ingroup può dipendere da fattori cognitivi o da fattori motivazionali. Lo studio dei fattori cognitivi fa riferimento alla letteratura che s'interessa dei processi cognitivi di Verifica delle Ipotesi e alla letteratura che considera l'impatto delle informazioni positive versus quelle negative e delle informazioni confermative versus quelle non confermative. Lo studio dei fattori motivazionali fa riferimento alla Teoria dell' Identità Sociale di Tajfel ed interpreta l' Effetto di

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Federica Brambilla Contatta »

Composta da 129 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3567 click dal 07/03/2006.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.