Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Relazioni al lavoro. Significatività dell'approccio socio-tecnico per la descrizione di un servizio sociale

Il presente lavoro ha lo scopo di mettere in evidenza un approccio utile all’analisi di contesti organizzativi, di cui oggi si sente molto parlare, ma del quale si conosce veramente poco.
L’obiettivo, pertanto, è quello di presentare e delineare le caratteristiche dell’approccio socio-tecnico che verranno poi applicate per la descrizione di un servizio sociale. Si intende esplorare l’utilità di tale approccio per la costruzione di un servizio sociale in cui sia fondamentale la relazione tra gli operatori, tra gli operatori e l’organizzazione, tra l’organizzazione e il suo ambiente esterno per l’erogazione di prestazioni sociali efficaci e conformi alle domande del territorio. O comunque per l’analisi di una organizzazione sociale che ci permetta di cogliere i motivi di alcune disfunzioni presenti e le peculiarità del sistema considerato.
Dopo la descrizione del contesto storico in cui l’approccio ha visto il suo nascere, saranno delineate le caratteristiche principali del sistema socio-tecnico e alcuni concetti significativi utili per la successiva analisi del servizio sociale. Sarà proposta, inoltre, l’analisi di un istituto residenziale per disabili effettuata da alcuni studiosi dell’approccio considerato, allo scopo di utilizzarla come parametro di riferimento, o meglio, come linea guida per la rappresentazione del modello esistente nel servizio sociale di cui si è avuta esperienza.
Tale analisi si pone, in ultima istanza, due obiettivi:
1. Comprendere la struttura organizzativa del servizio sociale considerato, mettendo in evidenza le caratteristiche dell’approccio socio-tecnico.
2. Capire quanto sia utile l’approccio socio-tecnico per la descrizione di un servizio sociale e quali questioni solleva in merito all’organizzazione del servizio.
È opportuno sottolineare, per una comprensione più chiara del lavoro, che nella presente trattazione i termini di impresa, organizzazione ed ente saranno usati come sinonimi, poiché l’approccio qui discusso nacque all’interno di un ambiente industriale dal quale è difficile separarlo ma del quale ci serviremo per analizzare un ambiente alquanto diverso ma del tutto simile nelle sue dinamiche interne.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 Premessa Il presente lavoro ha lo scopo di mettere in evidenza un approccio utile all’analisi di contesti organizzativi, di cui oggi si sente molto parlare, ma del quale si conosce veramente poco. L’obiettivo, pertanto, è quello di presentare e delineare le caratteristiche dell’approccio socio-tecnico che verranno poi applicate per la descrizione di un servizio sociale. Si intende esplorare l’utilità di tale approccio per la costruzione di un servizio sociale in cui sia fondamentale la relazione tra gli operatori, tra gli operatori e l’organizzazione, tra l’organizzazione e il suo ambiente esterno per l’erogazione di prestazioni sociali efficaci e conformi alle domande del territorio. O comunque per l’analisi di una organizzazione sociale che ci permetta di cogliere i motivi di alcune disfunzioni presenti e le peculiarità del sistema considerato. Dopo la descrizione del contesto storico in cui l’approccio ha visto il suo nascere, saranno delineate le caratteristiche principali del sistema socio- tecnico e alcuni concetti significativi utili per la successiva analisi del servizio sociale. Sarà proposta, inoltre, l’analisi di un istituto residenziale per disabili effettuata da alcuni studiosi dell’approccio considerato, allo scopo di utilizzarla come parametro di riferimento, o meglio, come linea guida per la rappresentazione del modello esistente nel servizio sociale di cui si è avuta esperienza. Tale analisi si pone, in ultima istanza, due obiettivi: ™ Comprendere la struttura organizzativa del servizio sociale considerato, mettendo in evidenza le caratteristiche dell’approccio socio-tecnico. ™ Capire quanto sia utile l’approccio socio-tecnico per la descrizione di un servizio sociale e quali questioni solleva in merito all’organizzazione del servizio.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Alessandra Mesoraca Contatta »

Composta da 93 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2241 click dal 29/03/2006.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.