Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La tutela del consumatore nelle politiche dell'Unione europea

la tutela del consumatore nelle politiche dell'unione europea

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE All’inizio degli anni ’70 la dottrina ha cominciato ad interrogarsi sulla ragione dell’emergere, nel mondo del diritto, degli interessi dei consu- matori. Non sempre tale interrogativo era affrontato in modo diretto e globale, anzi molto spesso era sotteso alla discussione critica del cosid- detto “stato di diritto”, e spesso era sottinteso nelle analisi rivolte alla promozione di un diritto pluralista, in quelle rivolte alla protezione di interessi deboli, altre volte nell’organizzazione giuridica della protezio- ne dell’individuo inteso nella sua concezione più garantista connotata con il termine di “persona”. Le risposte avute sono state le più varie, sia per la provenienza cultura- le e politica, sia per i loro contenuti: dall’età dei diritti fondamentali ga- rantiti dalla rivoluzione francese, si è passati all’età delle rivendicazioni economiche e sociali, ed in seguito all’età dei diritti civili. Oggi, in una società pluralista in cui i diritti civili sono in fase di espan- sione, uno dei limiti che si possono apporre al governo delle società, è quello della tutela degli interessi dei destinatari dei prodotti e dei servi- zi, i consumatori appunto. All’interno della Comunità Europea, la nozione e la scoperta del consu- matore è piuttosto recente: è occorso un lungo periodo di tempo per sensibilizzare l’opinione pubblica e richiamare l’attenzione dei legislato- ri sui problemi dei consumatori. Il merito non deve solo ascriversi alle analisi dottrinali di economisti e sociologi, ma anche alla presa di co- scienza di gruppi spontanei di consumatori che danno inizio a campa- gne di stampa con il compito di segnalare tutti gli episodi più gravi e dannosi nei quali si manifesta la strategia di profitto d’impresa. In questo elaborato saranno analizzate le politiche comunitarie che re- golano la vita del cittadino europeo, inteso come consumatore, come colui che opera all’interno di un mercato aperto. Nel primo capitolo tracciamo dapprima una sintesi della nascita del mo- vimento consumerista, esportato dall’esperienza americana, e tracciato per la prima volta nelle risoluzioni del 1973 e del 1975, che raccolgono le istanze fondamentali in materia di tutela degli interessi dei consuma- tori, divenute un modello per i diversi ordinamenti dei Paesi Membri ed 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Andrea Trefiletti Contatta »

Composta da 154 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3280 click dal 31/03/2006.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.