Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Punire o educare il minore criminale? Italia e Spagna a confronto fra problemi proposte e prospettive

In questa tesi si analizza qual è il futuro che si prospetta, in Italia, per i minori che commettono reati ?
Italia e Spagna a confronto fra problemi, proposte e prospettive

Mostra/Nascondi contenuto.
2 Ringraziamenti Voglio esprimere il mio ringraziamento più profondo a tutti coloro che mi hanno animato a intraprendere questo lavoro di ricerca con la speranza e con la gioia nel cuore e che nei momenti più difficili non hanno lasciato cadere nello sconforto chi scrive. Riconosco l’appoggio costante, che sempre mi ha dimostrato il direttore di questa tesi di laurea, il Prof.re Avv. Armando Saponaro, correggendo i miei errori e conducendo sapientemente e tenacemente lo studio che qui volge a concludersi. Ai professori del Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione e al Consiglio di Amministrazione che hanno creduto nel mio lavoro di ricerca all’estero e mi hanno dato la possibilità di portare in Italia validi strumenti per migliorare le nostre istituzioni. Al personale del Centro di Servizio per il Volontariato e al direttore Alfio Bolzonello dell’Istituto Penale per Minori di Treviso, per essersi impegnati a fornirmi informazioni sulle attività svolte dal centro, sul lavoro di rete e sugli obiettivi raggiunti.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Rita Rana Contatta »

Composta da 412 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5642 click dal 12/04/2006.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.