Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La sponsorizzazione in ambito culturale

Viene analizzato nuovo fenomeno ormai entrato nelle dinamiche sociali e nel quotidiano di ognuno di noi: la sponsorizzazione. In particolare viene analizzata la sponsorizzazione di eventi culturali nonchè presa in analisi come case history La città del Libro di Campi Salentina

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE Questo lavoro intende approfondire un fenomeno di nuova emergenza nelle dinamiche sociali, un argomento di grande attualità e di ampio respiro che investe molti aspetti della nostra società e che è entrato nel quotidiano di ciascuno di noi. La sponsorizzazione infatti si è imposta come strumento di comunicazione aziendale dalle dinamiche complesse. Attraverso un fenomeno di induzione la notorietà della sponsorizzazione si riflette sullo sponsor e tra i due soggetti si instaura un fenomeno osmotico che si riflette nelle “emozioni” che le vicende provocano nei destinatari del messaggio pubblicitario e nell’induzione ad atti di consumo. Le sponsorizzazioni vengono infatti presentate come un servizio delle Relazioni Pubbliche caratterizzato dalla convenienza di due protagonisti fortemente associati e vincolati: lo sponsor e l’evento sponsorizzato. Questi due protagonisti nella maggior parte dei casi appartengono a due mondi e due culture diversi: il primo dello sponsor, convenzionalmente coincide con quello delle aziende private, che ha il ruolo rilevante di possedere risorse economiche o servizi da rendere disponibili a favore dell’evento. L’evento da parte sua possiede un patrimonio di valori emozionali, di immagine e di capacità comunicazionali che costituiscono il suo capitale di “scambio”con lo sponsor.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Sara Romano Contatta »

Composta da 110 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4618 click dal 11/04/2006.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.