Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La condizione economica dei Rom in Repubblica Ceca: determinanti e possibili soluzioni

Protagonisti di questa tesi sono i Rom, un gruppo etnico di origine indiana, oggi considerata la più grande minoranza presente in Europa, che vive in condizioni di miseria, in modo isolato, segregato e in continua conflittualità con il resto della popolazione. Contesto d'analisi è stata la Repubblica Ceca, uno dei paesi europei meglio usciti dal regime comunista e che si appresta oggi ad inserirsi in un contesto sempre più internazionale, che incontra comunque ancora numerose difficoltà nel trattamento delle minoranze.
Nel corso di questa tesi si è cercato innanzitutto di inquadrare l'argomento fornendo i principali eventi storici che hanno segnato la posizione attuale delle comunità Rom; si è poi passati ad individuare quelle che sono considerate le principali cause di questa situazione di segregazione e povertà, concentrando l'attenzione sull'aspetto economico ed individuando quattro fattori che sono considerate le principali determinanti di ciò: il basso livello d'istruzione, la disoccupazione, le condizioni di salute e degli alloggi.
Infine, si è visto come enti, organi e organizzazioni stanno intervenendo o hanno intenzione di intervenire per migliorare questa situazione.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Protagonisti di questa tesi saranno i Rom, un gruppo etnico di formazione migratoria proveniente probabilmente dall’India, che non assume la posizione dominante in nessuno degli Stati contemporanei d’Europa ma che ormai è radicato in quasi tutti i paesi del continente. I Rom sono oggi la più grande minoranza esistente in Europa ma, nonostante la loro lunga presenza sul territorio, dato che il loro arrivo è datato a più di sette secoli di distanza, e nonostante ci stiamo sempre più muovendo verso un contesto internazionale e multietnico, il loro processo d’integrazione non è ancora stato portato a termine e i Rom vivono tuttora in modo altamente segregato e in continua conflittualità con le popolazioni maggioritarie degli stati in cui risiedono. Il contesto di analisi sarà la Repubblica Ceca, questo perché in seguito ad un periodo di studi di sei mesi che grazie al progetto Erasmus ho trascorso nel paese in questione, nella città morava di Brno, mi sono particolarmente avvicinata alla cultura ceca ed ho potuto vedere da vicino alcuni aspetti della vita quotidiana in Repubblica Ceca, aspetti che da semplice turista non mi sarebbe stato possibile rilevare. Nella mia permanenza all’estero, più volte ho notato la presenza di parte della popolazione nettamente diversa rispetto al resto dei cittadini cechi, si trattava appunto del popolo Rom, che viveva totalmente isolato dal resto della popolazione e il cui stile di vita era profondamente diverso. In effetti, la Repubblica Ceca è uno dei paesi dell’Europa Centrale ed Orientale con una presenza massiccia di Rom nei loro territori ed è quindi particolarmente interessata da questo problema. Il tema della minoranze è peraltro molto attuale in quanto molte di queste nazioni in cui i Rom si trovano in numero considerevole, sono in questi ultimi anni coinvolte 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Grazia Beretta Contatta »

Composta da 74 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1915 click dal 11/04/2006.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.