Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Profili economici della valutazione della strategia aziendale

La tesi è una trattazione sui principali strumenti di valutazione strategica che si sono susseguiti nella storia della dottrina aziendale. Partendo da quelli a connotazione economico-finanziaria prevalente (Modello a matrice, mod. contabile, mod. di Fruhan e di Rappaport, EVA), si arriva ai modelli più recenti che mirano alla valutazione di una strategia in un'ottica pluridimensionale come la Balanced Scorecard e il Sistema Olistico delle Misure. Tali strumenti sono oggi molto più utili poichè data la complessità degli scenari economici, non è possibile valutare una strategia solo in base agli obiettivi economico-finanziari e alla soddisfazione del solo azionista, ma occorre considerare tutti gli stakeholder in un'ottica sistemica ed integrata.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Introduzione Due fattori separano un’organizzazione ben gestita dalle altre: 1) l’elaborazione di una strategia che crei valore superiore rispetto alla concorrenza; 2) la giusta implementazione della stessa; ma prima di concretizzare una strategia è fondamentale comprenderne l’impatto che determinate scelte avranno sull’azienda, non solo a livello economico- finanziario, ma considerando le risorse interne, l’ambiente competitivo, gli stakeholder ecc. Solo dopo aver compiuto tale tipo di valutazione complessiva sulle alternative strategiche possibili, si potrà scegliere quale implementare. Gli strumenti di valutazione strategica che sono stati utilizzati nella pratica manageriale negli ultimi decenni, sono stati molto diversi, nel tempo e nello spazio, secondo l’ambiente competitivo in cui operava la singola azienda, o un gruppo di aziende, e anche in base alla concezione prevalente di creazione di valore. Il presente lavoro ha lo scopo di descrivere i vari strumenti analizzandone l’evoluzione e diversi punti di forza e di debolezza. Nel primo capitolo si presenteranno i modelli economico-finanziari in cui verrà descritto il modello a matrice, di natura escluscivamente qualitativa, il

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Giustina Rusciano Contatta »

Composta da 118 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3164 click dal 11/04/2006.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.