Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le nuove frontiere della qualità: l'e-quality. Valori e relazioni nell'economia digitale.

La qualità, intesa come piena realizzazione dei principi del Total quality Management, rappresenta ormai una tappa obbligata per le imprese che intendono perseguire una strategia di crescita sostenibile in un mercato complesso e competitivo come quello attuale. Ma nell'era della Net-Economy, caratterizzata dalla connettivitòà e dall'interattività degli individui, resa possibile da un progresso tecnologico che ha individuato nell'informazione il principale fattore strategico dell'impresa, il suo ruolo si arricchisce di significati e assume una dimensione prevalentemente relazionale. Emerge quindi la necessità di una rinnovata prospettiva di analisi che metta in luce i nuovi valori, come fiducia, soddisfazione e rispetto, a cui l'impresa deve tendere per creare valore e realizzare di conseguenza un vantaggio competitivo.

Mostra/Nascondi contenuto.
VI INTRODUZIONE L’opportunità di comunicare, scambiarsi informazioni, interagire in maniera rapida ed economica a livello globale, messa a disposizione da un progresso tecnologico che ha annullato i vincoli di spazio e di tempo nelle relazioni a distanza, impone un ripensamento delle regole competitive e delle forme organizzative. La capacità di potere inviare e ricevere flussi informativi in modo agevole e standard condivisi, intervenendo su quello che ormai viene riconosciuto come il principale fattore strategico per le imprese – l’informazione – ha fatto convergere l’attenzione sulle reti tecnologiche quale strumento indispensabile nel nuovo scenario della globalizzazione, che esse stesse hanno contribuito a sviluppare. In questo contesto di trasformazione, nel quale i tradizionali paradigmi economici e gestionali sono messi in discussione, emerge quindi la necessità di una rinnovata prospettiva di analisi che contribuisca a spiegare al meglio le nuove dinamiche competitive del mercato. L’obiettivo del mio studio è, dunque, quello di spiegare come il movimento della qualità totale, caratterizzato dal fatto di avere avviato già da tempo un ampio processo di revisione critica, sia nei confronti della gestione aziendale, sia nei fondamenti teorici della concezione di impresa, assuma nell’economia digitale un significato prevalentemente culturale, in quanto il concetto di qualità si riferisce sempre di più al

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Simona Tamburini Contatta »

Composta da 130 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1523 click dal 12/04/2006.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.