Skip to content

Progetti del Governo Italiano per la diffusione della lingua italiana nelle scuole egiziane. Il nuovo libro di testo ''Amici del Mediterraneo''

Informazioni tesi

  Autore: Flora Lufrano
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2003-04
  Università: Università per stranieri di Siena
  Facoltà: Lingua e Cultura Italiana
  Corso: Scienze della mediazione linguistica
  Relatore: Massimo Vedovelli
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 143

In queste pagine verranno analizzati dati e informazioni raccolte dalla sottoscritta durante i tre mesi di tirocinio universitario promosso dal Ministero Affari Esteri in accordo con la Conferenza dei Rettori Universitari Italiani presso l’Istituto Italiano di Cultura del Cairo, e verranno presentate le nuove iniziative che il Governo Italiano sta portando avanti in Egitto, con particolare riguardo alla stesura del libro di testo per l’insegnamento dell’italiano nelle scuole secondarie curato da un gruppo di esperti coordinati dal Professor Massimo Vedovelli, professore di Glottodidattica e di Semiotica del testo presso l’Università per Stranieri di Siena, e direttore del Centro di Eccellenza e di Ricerca presso la medesima università, di cui fa parte anche la sottoscritta. Questa tesi è strutturata in modo tale da permettere al lettore di approfondire non solo le caratteristiche del libro di insegnamento della lingua italiana per le scuole secondarie egiziane, ma anche di conoscere le motivazioni che hanno spinto il gruppo di lavoro ad operare determinate scelte. A tal fine, è risultato necessario introdurre nel primo capitolo una breve relazione storica dell’apertura del Medio Oriente all’Europa, focalizzando sul ruolo chiave rivestito della Repubblica d’Egitto. Nel secondo capitolo sono descritte specificamente le relazioni storiche tra l’Italia e l’Egitto. Affinché si comprenda il reale bisogno che hanno i cittadini egiziani di imparare la nostra lingua, il terzo capitolo introduce i principali settori in cui l’italiano viene usato e in cui viene richiesto, con alcune foto significative scattate nel dicembre 2003. In questo capitolo emerge l’immagine che gli egiziani percepiscono del nostro Paese e degli italiani stessi. Nel quarto capitolo viene descritto il sistema scolastico egiziano e nel quinto capitolo vengono esposte le iniziative del Governo Italiano, ciascuna introdotta da un paragrafo relativo alla situazione attuale e alle motivazioni per tale iniziativa. Il sesto capitolo contiene le osservazioni ricavate durante le visite nelle scuole, autorizzate dal Ministero dell’Educazione Egiziano, e le reazioni di docenti e studenti di fronte a una visita esterna. In questo capitolo è presentata un’intervista fatta agli insegnanti per capire la loro preparazione e la loro prassi didattica. Il settimo capitolo illustra la risposta del Centro d‘Eccellenza di fronte alla richiesta ministeriale di realizzare un nuovo libro di testo di italiano per le scuole egiziane, dando particolare risalto alle sezioni del libro curate dalla sottoscritta. Infine, è presentato il confronto tra la prima unità del libro in uso e del nuovo libro di testo “Amici del Mediterraneo”.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione Secondo uno studioso del mondo islamico, il professore emerito di Near Eastern Studies dell’Università di Princeton Bernard Lewis, non si può cominciare a descrivere il Medio Oriente senza confrontarsi immediatamente con le sue molteplici identità, “identità diverse, ciascuna con le sue varianti e talvolta con le sue suddivisioni conflittuali” (Lewis, 2000: 11). L’Egitto è il paese che da sempre ha avuto un ruolo chiave nelle scelte politiche e sociali degli altri paesi arabi ed è quindi anche uno dei paesi che meglio rappresenta l’intersezione tra passato e presente, tra modernità e tradizione, tra apertura all’Occidente e attaccamento ai valori islamici. Il Cairo in particolar modo vive questa compresenza di fattori ed è proprio questo “disordine controllato” la prima sensazione che percepisce il turista italiano arrivando nella capitale egiziana. L’Egitto ha forti legami economici con l’Italia: il nostro Paese, infatti, è al primo posto nel settore turistico ed è il secondo nella bilancia commerciale. L’attuale diffusione dell’insegnamento della lingua italiana nel sistema scolastico egiziano però non corrisponde alla posizione preminente che l’Italia occupa, da un punto di vista economico, rispetto agli altri paesi europei. Il popolo egiziano, da sempre attento ai fenomeni di turismo e di scambi commerciali con i paesi occidentali, è fortemente motivato all'apprendimento della nostra lingua. Nel dicembre 2003 la sottoscritta, insieme alla

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

didattica
diffusione lingua italiana all'estero
egitto
formazione docenti
governo italiano
insegnamento italiano lingua straniera
libro per insegnare italiano
rapporti italia egitto
scuole egiziane

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi