Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Tutela dell'Investitore e Contratti dei Consumatori: verso un nuovo paradigma contrattuale?

La tutela del contraente debole è un tema di scottante attualità. La tesi affronta con metodo e rigore scientifico la vasta normativa, intervenuta negli ultimi anni, a tutela del consumatore delineando i profili essenziali e approfondendo la riflessione in materia di contrattazione bancaria e finanziaria.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Negli ultimi anni il cammino del legislatore nazionale, sotto il decisivo influsso delle politiche comunitarie, ha subito un’accelerazione improvvisa in materia contrattuale che ha, in qualche caso, perfino sorpreso gli studiosi del diritto. La legislazione speciale di ultima generazione ha apportato delle innovazioni, che hanno investito la figura e la disciplina del contratto, così estese e profonde, da sfiorare veri e propri effetti destabilizzanti rispetto ai tradizionali modelli e istituti di riferimento. Insomma, una legislazione di settore, datata anni ’90, per alcuni tratti rivoluzionaria, o meglio, per dirla con le parole del Roppo, “quei dieci anni che sconvolsero il contratto e che ci consegnano, alle soglie del secolo XXI, un istituto in larga misura rimodellato rispetto agli schemi della 1 tradizione”. 1 V. ROPPO, Per introdurre, in Il contratto del duemila, Torino, 2002, p. IX 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Luca Antifora Contatta »

Composta da 246 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2476 click dal 24/05/2006.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.