Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il ruolo degli impianti di risalita nello sviluppo del turismo montano. Il caso della Predaia S.p.A.

L'elaborato cerca di inquadrare storicamente l'evoluzione di un piccolo impianto di risalita in Trentino e quale potrebbe essere il suo potenziale futuro, sulla base dell'andamento ecnomico e finanziario della società che lo gestisce.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 L’elaborato vuole evidenziare l’evoluzione della struttura organizzativa della gestione degli impianti di risalita e l’incidenza che questa ha avuto sul turismo dell’Altopiano della Predaia, in Val di Non. Tale analisi parte dagli studi della struttura organizzativa di un centro turistico per sport invernali del Dottor Arvid Flagestad 1 . Lo studioso ha identificato due modelli estremi in base ai quali una stazione può essere gestita il: 1. COMMUNITY MODEL e 2. CORPORATE MODEL. (mia elaborazione della figura del Dottor Arvid Flagestad, University of Bradford / Norwegian School of Management) IL “COMMUNITY MODEL” Il Community Model è la tipica struttura organizzativa che viene utilizzata nelle stazioni invernali europee. La gestione del centro turistico è di competenza delle istituzioni politiche e 1 Tratto da traduzione in italiano: ”Successo strategico e strutura organizzativa nelle destinazioni per gli sport invernali”, 2003.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Monica Prezzi Contatta »

Composta da 165 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1117 click dal 25/07/2006.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.